L'Alma supera Tortona 74-60 e vola in semifinale dove sfiderà la Fortitudo Bologna (FOTO)

I ragazzi di Dalmasson contengono per tre quarti gli attacchi di Tortona e mettono al tappeto i piemontesi negli ultimi dieci minuti

L’Orsi Tortona per allungare la serie ed andare alla “bella” in Piemonte, l’Alma Pallacanestro Trieste per chiudere i conti ed approdare alla semifinale. Davanti a 5106 spettatori, alle telecamere di Sky Sport ed alla fine di quaranta tiratissimi minuti l’Alma, con un ultimo quarto di grandissima intensità e stradominato (25-10 il parziale) ha superato la coriacea  formazione piemontese con il punteggio di 74-60 ed approda in semifinale ove affronterà la Fortitudo Bologna dei triestini Boniciolli e Ruzzier, in una serie che si prospetta di altissima qualità ed intensità. In sala stampa coach Cavina ha ringraziato innanzitutto i suoi ragazzi per la straordinaria prestazione di questa sera, dove è mancata la lucidità necessaria nell’ultimo quarto, elogiando la qualità di Cavaliero, che con la sua esperienza ha indirizzato il match nelle mani di Trieste. Per Dalmasson è importante aver raggiunto la semifinale e la squadra vuole vivere il momento con entusiasmo. Ha sottolineato l’agonismo iniziale di Tortona ma ha sottolineato come la sua squadra si sia trasformata ed abbia dominato l’ultimo quarto. Infine la felicità di Cavaliero e l’emozione di essere in semifinale, con la consapevolezza di appartenere ad un gruppo di professionisti dove tutti portano il proprio contributo, prendendosi di volta in volta le proprie responsabilità. Lo score finale parla di 21 punti di Cavaliero, 16 di Parks e Da Ros; 7 punti di Baldasso, efficace in  difesa e preciso nei momenti più “caldi” dell’incontro. Per gli ospiti 17 punti di Cosey, immarcabile nel terzo quarto, 15 di Garri e 13 di Greene. Formazione piemontese che esce comunque a testa alta.  

PRIMO QUARTO

L’Alma è partita con Parks, Bossi, Pecile, Cavaliero e Da Ros mentre il quintetto di Tortona era composto da Greene, Cosey, Ricci Giampaolo, Sanna e Garri. Primi punti piemontesi con Greene con  immediata risposta di Parks. L’Orsi ha interpretato meglio l’inizio di gara mentre da parte Alma un paio di palle parse che hanno consentito a Tortona di acquisire 7 punti di vantaggio con il canestro di Cosey ed i liberi di Garri (7-14). La tripla di Cavaliero ha ridato ossigeno ai biancorossi. Dopo il canestro più libero aggiuntivo di Garri l’Ama ha ricucito lo svantaggio con un minibreak di 5-0 firmato da Cavaliero e Bossi (tripla). Il periodo si chiude con il vantaggio di Tortona 16-19.

SECONDO QUARTO

Sanna e Greene hanno messo fieno nella cascina piemontese ma Trieste è stata comunque reattiva riportandosi sotto con parziale di 9-0 firmato da due penetrazioni vincenti di capitan Coronica (27-24). Parks protagonista assoluto nel finale di periodo ma Garri e Cosey, prima del riposo lungo, sono riusciti a riportarsi sotto (32-30 a metà gara).

TERZO QUARTO

Da Ros e Cavaliero hanno trovato importanti tiri dalla distanza mentre per Tortona è stato Cosey a prendersi la responsabilità di tenere i bianconeri incollati alla formazione giuliana. Suoi gli 11 punti che hanno consentito alla squadra piemontese di chiudere il terzo quarto in vantaggio, seppur minimo (49-50).

QUARTO QUARTO

Dopo i due punti di Giampaolo Ricci l’Alma aumenta l’intensità difensiva mettendo in chiara difficoltà gli ospiti. Ne è scaturito un parziale di 11-0 griffato Cavaliero e Parks; Tortona ha cercato di reagire ma Baldasso ha trovato la tripla importante per Trieste che, trascinata dai 5106 tifosi, ha prodotto un altro parziale di 8-0 che ha di fatto mandato in soffitta questi quarti di finale. Il canestro da sotto di Prandin ha chiuso l’incontro mandando in visibilio la marea biancorossa. Applausi anche alla formazione avversaria, capace di non mollare mai. Ora sotto con la Fortitudo….l’avventura continua!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento