Pallacanestro: festa biancorossa: Trieste batte Imola 115 a 66 (FOTO)

Alma è terza del girone Est e nel primo turno di playoff affronterà la Remer Treviglio, sesta classificata del girone Ovest

Foto Massimiliano Rossetti

Ultimo atto della stagione regolare del campionato di pallacanestro Serie A2-Est Citroën 2016/17: Imola senza pressioni, salva matematicamente grazie alla vittoria nell’infuocato derby contro l’Unieuro Forlì di  sabato scorso, alla caccia del colpaccio esterno; l’Alma Pallacanestro Trieste per cercare una vittoria per blindare il terzo posto in griglia playoff. Partecipato minuto di silenzio prima dell’inizio dell’incontro, in memoria del ciclista Michele Scarponi, deceduto questa mattina, dopo essere stato investito da un furgone mentre si stava allenando in bicicletta. Davanti a 4318 spettatori i ragazzi di Dalmasson hanno interpretato al meglio l’incontro, mantenendo la giusta concentrazione per tutta la partita; per contro Imola scarica mentalmente, come affermato da coach Ticchi in sala stampa, ha sofferto sin dall’inizio l’atletismo e la fisicità della formazione giuliana con il divario che si è man mano ampliato fino a raggiungere il +49 finale (115-66). Miglior marcatore per l’Alma è risultato Green con 26 punti e 10 rimbalzi  ma subito dietro c’è capitan Coronica con 16 punti ed 11 rimbalzi. A seguire Parks con13 punti e Da Ros con 11. Per Imola 14 punti di Paci e 12 di Cohn. Dopo un primo momento in cui sembrava essere Casale a dover incontrare Trieste, è arrivata la notizia della vittoria di misura di Treviglio a Tortona. Sarà pertanto la Remer Treviglio a sfidare l’Alma Trieste nel primo turno di playoff, con gara 1 da disputarsi all’Alma Arena lunedì 1* maggio.    

Primo quarto
L’Alma è partita con il classico quintetto formato da Parks, Bossi, Green, Da Ros e Cittadini; l’Andrea Costa Imola ha risposto con Cohn, Maggioli, Ranuzzi, Hassan e Rogic. Parziale iniziale di 6-0 firmato Parks e Green con due schiacciate su recupero rimbalzo. Qualche palla buttata da Trieste, alla ricerca della giocata d’effetto, fa in modo che Imola si riavvicini alla formazione giuliana, che però si è distesa nel finale di periodo con le triple di Green e Bossi. Quarto velocissimo che si è chiuso con l’Alma avanti 27-13.

Secondo quarto
Trieste ha allungato ancora grazie alle realizzazioni di Da Ros, Pecile e Green mentre Imola ha risposto con Paci e Dri. Alcune soluzioni vincenti di Pecile hanno ampliato ancora di più il vantaggio (45-25) mentre nel finale un preciso Cittadini dalla lunetta ha consentito all’Alma di andare a riposo lungo sul 51-33.

Terzo quarto
L’inerzia della gara è stata ancora saldamente nelle mani dei biancorossi giuliani, andati a segno con Bossi, Green, Da Ros e Parks. Per Imola Cohn ha cercato di tenere a galla la sua squadra grazie ad alcune iniziative personali. Nel finale di periodo è stato Green a deliziare il pubblico triestino con alcune entrate di grande classe. Il terzo quarto si è chiuso con Trieste avanti 79-50.

Quarto quarto
L’ultimo quarto è iniziato nel segno di capitan Coronica che si è procurato un canestro più libero supplementare. A 8 minuti dalla fine standing ovation per Green, sostituito da Gobbato, subito artefice, assieme a Coronica, di un ulteriore allungo giuliano; applausi quindi per Baldasso, autore di una tripla e successivamente di una bella entrata vincente dalla linea di fondo. I liberi di Gobbato hanno dato il centesimo punto per l’Alma con ancora Coronica sugli scudi con una fantastica tripla in caduta. Nel finale la tripla di Simioni ed il canestro di Gobbato hanno sancito la larghissima vittoria triestina per 115-66, con il pubblico tutto in piedi ad applaudire i propri beniamini per la straordinaria stagione sin qui giocata. Importanti sono state, in sala stampa, le parole di Gianluca Mauro: "Stagione straordinaria ma la squadra deve affrontare i playoff per vincerli e non solo per parteciparvi. Dovranno essere le squadre avversarie ad essere capaci di avere la meglio sull'Alma". Su questi fantastici - e mai domi - ragazzi in casacca biancorossa.

Potrebbe interessarti

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Malore fatale per un operaio nel cantiere di via San Michele

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento