menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Pallacanestro Trieste deve Arrendersi a Ferentino in Gara 1 (58-72).La Cronaca.

Dopo la strepitosa “passeggiata” nella terra di Leopardi, l’Acegas APS affronta la FMC Ferentino nella serie di cinque gare che assegna uno dei tre posti promozione in Lega2. I ciociari hanno battuto in due gare la corazzata Paffoni di Omegna...

Dopo la strepitosa "passeggiata" nella terra di Leopardi, l'Acegas APS affronta la FMC Ferentino nella serie di cinque gare che assegna uno dei tre posti promozione in Lega2. I ciociari hanno battuto in due gare la corazzata Paffoni di Omegna, squadra che era la prima candidata a vincere il campionato di Divisione Nazionale A.

Grazie alla vittoria di Trento contro Napoli nell'altra semifinale, i biancorossi di Dalmasson possono contare sul fattore campo sia in finale che nella serie successiva (finale scudetto dilettanti o incontro per l'assegnazione del terzo posto di Lega2). Buona partecipazione e calore al massimo da parte del pubblico triestino. Presenti in curva una trentina di tifosi provenienti dalla Ciociaria.

PRIMO QUARTO

Il Palatrieste è da subito una bolgia infernale e le due squadre lottano punto a punto. L'Acegas parte con Ruzzier e Mastrangelo in regia ed è proprio quest'ultimo autore di un primo quarto sensazionale con 11 punti all'attivo. Il periodo si chiude con i biancorossi avanti di due punti, 19-17.

SECONDO QUARTO

Trieste inizia bene con una tripla di Moruzzi. Dopo il canestro di Parrillo l'Acegas piazza un minibreak di 6-0 e si porta a +9 (28-19); Carrizo con una tripla risponde subito e Ferentino si riavvicina. I biancorossi mantengono 5 punti di vantaggio grazie ai canestri di Carra, e quattro punti di Mastrangelo; Ferentino riesce però, con Ihedioha e la tripla di Guarino, a chiudere la prima metà della gara in parità, 34-34.

TERZO QUARTO

Parte di slancio la squadra ospite ancora con Ihedioha, Carrizo ed un' altra tripla di Guarino; i biancorossi rispondono con due liberi di Mastrangelo ed i granata laziali tentano la fuga andando a +5 (36-41). Ci pensa Zaccariello con 5 punti consecutivi a ristabilire la parità a quota 43. Nel finale del periodo è sempre Zaccariello che tiene la squadra triestina in partita con due triple ma Guarino è infallibile dalla lunga distanza e Panzini realizza da sotto, realizzando anche il tiro libero supplementare assegnato dagli arbitri per un ingenuo fallo di Ruzzier. Alla fine del terzo periodo Ferentino riesce a mantenere quattro punti di vantaggio (49-53).

QUARTO QUARTO

La squadra laziale allunga con Panzini, al quale risponde Carra; Ferentino insiste con una difesa 1-3-1 molto fisica, talvolta ai limiti del consentito, che i ragazzi di Dalmasson hanno difficoltà a battere: ecco quindi che gli ospiti riescono ad allungare grazie ad un parziale di 8-1. Trieste riesce nel finale a realizzare (a fatica) solo dalla linea di tiro libero, mentre Ferentino allunga con un altro parziale di 7-0, chiudendo avanti di 14 punti (58-72) questa gara 1 della finale per la promozione in Lega 2.

Per i triestini migliori marcatori sono stati Mastrangelo con 18 punti e Zaccariello con 14 mentre per gli ospiti 18 punti di Guarino (4/4 dalla lunga distanza) e di Carrizo. I biancorossi sono stati deficitari nel tiro da 3 punti con appena il 21% (6/28), con uno sconcertante 0/7 nell'ultimo quarto. Anche la percentuale ai liberi parla di un insufficiente 53% (10/19). Gli ospiti hanno tirato male da due punti ma sono stati più precisi nel tiro da tre (38%) ed anche nei tiri liberi (80%).

Per la Pallacanestro Trieste una battuta d'arresto che, dopo la facile vittoria a Recanati, deve far riflettere tutta la squadra che questa sera non ha ben compreso lo spirito con cui deve affrontare questa serie di finale. Già domenica alle ore 18.00, ancora al PalaTrieste, i biancorossi avranno l'occasione di dimostrare di aver capito la lezione: il pubblico del PalaTrieste è carico e presente, quindi rimbocchiamoci le maniche e diamo una svolta alla serie per cercare di consegnare alla città questa promozione che Trieste attende da troppo tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

social

Come cucinare una carbonara perfetta: la ricetta originale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Vaccini: sospese le prenotazioni per gli under 60

  • Cronaca

    Friuli Venezia Giulia in zona arancione da lunedì

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento