menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Pallacanestro Trieste Vince con Ferentino 73-56 e Mantiene il Comando della Divisione Nord-Est

Per la trentaduesima giornata del campionato di Divisione Nazionale A di pallacanestro, la Pallacanestro Trieste ACEGAS-APS ospita al Palachiarbola la FMC Ferentino. La squadra ciociara è attualmente seconda con 38 punti in classifica nella...

Per la trentaduesima giornata del campionato di Divisione Nazionale A di pallacanestro, la Pallacanestro Trieste ACEGAS-APS ospita al Palachiarbola la FMC Ferentino. La squadra ciociara è attualmente seconda con 38 punti in classifica nella divisione Sud-Ovest, condotta da Napoli con 50 punti. Dopo La sofferta vittoria di giovedì contro la Liomatic Perugia, i biancorossi devono affrontare un'altra squadra in salute che vuole fare assolutamente punti per garantirsi un posto nei playoff; Trento ha vinto ieri nell'anticipo casalingo contro l'Adriatica Industriale Ruvo e quindi anche per Trieste sarà fondamentale vincere per mantenere il vantaggio in classifica. Dalmasson, nonostante i problemi fisici di alcuni giocatori, conferma la squadra che ha battuto Perugia. Da segnalare una decina di tifosi provenienti dal Lazio. PRIMO QUARTO
Inizio veloce per le due squadre con il primo canestro di Maganza; gli ospiti recuperano un paio di rimbalzi in attacco ma non riescono a realizzare. Gandini dall'altra parte segna solamente uno dei due liberi; gli ospiti con Guarino e Marcante in contropiede si portano in vantaggio 4-3. Il periodo continua con Trieste avanti 10-8 ma nel finale di periodo i ragazzi di Dalmasson premono sull'acceleratore e piazzano un parziale di 13-2 chiudendo il primo quarto avanti di 12 (20-8).

SECONDO QUARTO
Realizza Parrillo per i ciociari, risponde Scutiero dall'arco ma è a sua volta Carrizo a realizzare una tripla; Ferentino recupera la palla e Iannuzzi realizza da sotto il -8 (23-15). Con una buona prova difensiva, Trieste riesce a produrre un altro parziale di 14-4 e al sesto minuto del secondo quarto è avanti di 19 punti. I biancorossi hanno la possibilità di allungare grazie ai tiri liberi ma la mano questa sera non è delle migliori; gli ospiti recuperano qualche punto e chiudono metà gara a - 16 (41-25).

TERZO QUARTO
Il periodo inizia con quattro liberi consecutivi realizzati da Marco Carra a seguito di un fallo tecnico di Guarino, seguito da un altro tecnico alla squadra ospite. L'Acegas recupera palla e Carra realizza da fuori i punti del + 22 per i biancorossi. Trieste controlla l'incontro e non si lascia avvicinare dagli avversari; a cinque minuti dalla fine del periodo Gandini commette il quarto fallo e viene rimpiazzato da Ferraro. Nel corso dell'ultimo minuto della frazione gli arbitri invitano il pubblico a non intonare cori razzisti, pena la sospensione dell'incontro (i nostri ragazzi della curva se la prendevano con il giocatore di colore ospite Ihedioha); a pochi secondi dalla fine Scutiero realizza uno dei due liberi a disposizione e Trieste chiude il terzo periodo avanti di 19 punti.

QUARTO PERIODO
Ferraro infila la tripla del +22 (61-39) ma Ferentino ha una reazione e piazza un parziale di 8-0 con le triple di Carrizo e Guarino ed un altro canestro da sotto dello stesso Guarino. Ci pensa però Scutiero, con due triple consecutive a ricacciare i laziali a -20 (67-47). Nel finale dell'incontro rientra Gandini che però commette quasi subito il suo quinto fallo; i ragazzi di Dalmasson controllano però la gara e realizzano rispettivamente con Scutiero e Zaccariello a cui segue un canestro di capitan Moruzzi che viene sostituito tra gli applausi da Mastrangelo. Per gli ospiti i due canestri finali con Panzini ed Ihedioha che fissano il risultato sul 73-56.

Buona prestazione complessiva della squadra triestina che, come in altre occasioni, ha tutti e 10 i giocatori iscritti a referto. Sopra tutti Scutiero, miglior realizzatore dell'incontro con 20 punti ed abile nel gestire in regia gli attacchi dei biancorossi; buona prestazione anche per capitan Moruzzi, autore di 11 puinti. Solita prestazione caparbia di Gandini, autore di 10 punti con 100% nel tiro da tre e da due, sporcato solamente da un 33% ai tiri liberi (insufficiente 21 su 51 complessivo per Trieste).

Per gli ospiti il miglior realizzatore è stato Carrizo con 14 punti, seguito da Ihedioha con 12. Con questa vittoria Trieste mantiene due punti di margine (più in vantaggio negli scontri diretti) su Trento, che il 29 marzo recupererà l'incontro non disputato ad Anagni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: calano isolamenti e ricoveri, a Trieste 167 contagi

  • Cronaca

    Vaccini: sospese le prenotazioni per gli under 60

  • Cronaca

    La Croazia riapre ai turisti: ecco le regole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento