rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

La Pallanuoto Trieste Espugna Bergamo, Grazie agli Scatenati Petronio e Ferreccio

Riparte nel migliore dei modi il campionato di serie A2 maschile per la Pallanuoto Trieste. Nella 7° giornata di andata, la prima dopo la lunga pausa per gli Europei di Eindhoven, la squadra alabardata ha espugnato l'Italcementi di Bergamo per...

Riparte nel migliore dei modi il campionato di serie A2 maschile per la Pallanuoto Trieste.

Nella 7° giornata di andata, la prima dopo la lunga pausa per gli Europei di Eindhoven, la squadra alabardata ha espugnato l'Italcementi di Bergamo per 6-8, ritornando alla vittoria dopo un digiuno che durava dallo scorso 26 novembre (8-7 alla Bianchi sull'Imperia) e interrompendo così una serie di 4 sconfitte consecutive subite nella vasca orobica.

La Pallanuoto Trieste evidentemente si è giovata della pausa e col Bergamo ha disputato una gara disciplinata, trascinata in attacco dalle invenzioni degli scatenati Ray Petronio (in foto) e Filippo Ferreccio e solida in fase difensiva, grazie alle parate di uno straordinario Egon Jurisic. E la classifica, finalmente, torna a sorridere.

In avvio entrambe la squadre appaiono contratte, forse un po' appesantite dal duro lavoro fisico di queste settimane. La squadra di Marinelli comanda il gioco, rischia pochissimo dietro ma in attacco fatica a sbloccarsi. Ci pensa Petronio a 1'32'' dalla fine del 1° periodo a firmare lo 0-1, finalizzando con una precisa stoccata sul palo corto una veloce controfuga. Gli alabardati giocano meglio e dopo un paio di possessi arriva anche il raddoppio, firmato da Ferreccio che fulmina Epis con una secca conclusione sotto la traversa.

Nel 2° periodo la Pallanuoto Trieste accelera e sembra in grado di dilagare senza problemi. Ancora Petronio sfrutta un'azione in superiorità numerica per insaccare lo 0-3, poi si scatena Henriques Belanga che prima ruba un pallone, subisce fallo da espulsione e poi si invola in controfuga per finalizzare un perfetto assist di Ferreccio: 0-4 a 5'04'' dal cambio di campo. Bergamo rischia di sprofondare ma trova la forza di reagire grazie alle giocate dell'ex Savona Fresia e del temibile centroboa Sessantini, che nel giro di 60'' riportano i lombardi sul 2-4.

Trieste ha fretta di chiudere i conti e nel 3° periodo Aaron Giorgi e compagni provano ad imprimere al match il cambio di ritmo decisivo. Il 3° periodo si apre con una prodezza di Ferreccio da posizione 4 per il 2-5, poi arriva il primo gol stagionale di Marco Zanotto che insacca dalla distanza con un preciso diagonale (2-6 a 5'35'' dalla fine del tempo). Trieste gestisce il gioco a piacimento, l'attacco si guadagna un'altra espulsione,Marinelli chiama time-out e prepara uno schema che Petronio trasforma nel gol del 2-7 a metà del 3° periodo. Gara chiusa, o quasi. Il veterano Fresia non vuole arrendersi e realizza in zona la rete del 3-7 proprio in chiusura di tempo.

Le speranze di rimonta bergamasche però durano poco perchè dopo 1' di gioco del 4° periodo arriva anche il gol del '95 Degrassi, che libera il braccio mancino per battere Epis con un preciso diagonale. Sul 3-8 Bergamo è definitivamente al tappeto, negli ultimi minuti la Pallanuoto Trieste bada soprattutto a gestire il vantaggio e nel finale concede ai soliti Sessantini e Fresia le reti del defintivo 6-8. Poco male, comunque. Gli alabardati tornano dalla difficile trasferta in terra lombarda con 3 preziosi punti per la classifica, una prestazione di spessore e tanta fiducia in vista del big-match di sabato prossimo alla Bianchi con la capolista Como.

BERGAMO - PALLANUOTO TRIESTE 6-8 (0-2; 2-2; 1-3; 3-1)

BERGAMO: Epis, Morotti, Rota, Fresia 3, L. Baldi 1, Sessantini 2, Fumagalli, Canova, Boccali, G. Baldi, Duina, Regonesi. All. Lanza

PALLANUOTO TRIESTE: Jurisic, Covi, Petronio 3, F. Ferreccio 2, A. Giorgi, Lagonigro, Degrassi 1, Zanotto 1, Namar, Henriques Berlanga 1, Schiaffino, Planinsek, Giacomini. All. Marinelli

Arbitri: Colombo e Pinato

NOTE: uscito per 3 falli Planinsek (T) nel 4° periodo; superiorità numeriche Bergamo 3/8, Pallanuoto Trieste 3/8; spettatori 300 circa

Gli altri risultati (7° giornata di andata): Pallanuoto Brescia - Sport Management Verona 15-9, Sc Quinto - Torino 81 5-5, Rn Sori - Rn Imperia 12-10, Como - Plebiscito Padova 8-7, President Bologna - Chiavari rinviata

La classifica: Como 18, Pallanuoto Brescia 17, Torino 81 14, President Bologna 12, Sc Quinto 12, Pallanuoto Trieste 10, Rn Sori 10, Rn Imperia 7, Plebiscito Padova 6, Chiavari 4, Sport Management Verona 4, Bergamo 3

Alessandro Scollo, Ufficio Stampa Pallanuoto Trieste

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pallanuoto Trieste Espugna Bergamo, Grazie agli Scatenati Petronio e Ferreccio

TriestePrima è in caricamento