menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Pallanuoto Trieste Espugna Imperia. 7 a 6 al Termine di una Vera e Propria "Battaglia"

La Pallanuoto Trieste non si ferma. Nella 2° giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile la squadra alabardata mette a segno un'altra impresa esterna, passano sul campo della Rn Imperia per 6-7 dopo un'autentica battaglia. Successo...

La Pallanuoto Trieste non si ferma. Nella 2° giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile la squadra alabardata mette a segno un'altra impresa esterna, passano sul campo della Rn Imperia per 6-7 dopo un'autentica battaglia.

Successo ampiamente meritato per i triestini, che infilano così il 4° risultato utile consecutivo, sfruttano al meglio il pesante capitombolo del President Bologna sul campo del Rn Sori e si portano ad 1 solo punto dalla zona play-off.

Gara combattuta quella della piscina Cascione, caratterizzata da un notevole numero di espulsioni (25 in totale) e da una grande prestazione difensiva della Pallanuoto Trieste, capace di concedere ai liguri appena 6 reti e soltanto il 33% (5/15) in superiorità numerica.

Gli ospiti partono forte, costruiscono un paio di occasioni e dopo 4' di gioco passano con un gol di Ray Petronio. L'Imperia reagisce e il pari arriva in chiusura di 1° periodo grazie ad un tiro dalla distanza di Emmolo.

Passano appena 45'' dall'inizio del 2° periodo e l'Imperia si porta sul 2-1 con il centroboa Pavlovic, bravo a finalizzare un'azione in superiorità numerica. Ma la squadra di Marinelli è pienamente in partita, chiude alla perfezione tutti i varchi in difesa e con Petronio e Henriques Berlanga trova le reti del vantaggio esterno (2-3). Jurisic si esibisce in un paio di grandi interventi e sigilla il +1 triestino al cambio di campo.

Nel 3° periodo l'Imperia riesce a sfruttare la meglio le situazioni di superiorità numerica, con Muratorio e il solito Giordano insacca le reti del 4-3, prima del pareggio firmato da Pappacena (4-4). La gara scorre vie sulle ali di un costante equilibrio, i liguri tornano avanti con Fulcheris, poi Petronio a 1'31'' dalla fine del tempo impatta sul 5-5.

La sfida della Cascione si decide in volata. Gli alabardati hanno l'opportunità di riportarsi in vantaggio con un tiro di rigore, ma Petronio viene ipnotizzato da Foroni. La Pallanuoto Trieste non sbanda e si ributta con determinazione in avanti alla ricerca del gol del vantaggio. Ci pensa capitan Aaron Giorgi a insaccare il pallone del 5-6 a 3'15'' dalla sirena finale. E' il prologo ad un finale densissimo di emozioni. L'Imperia trova il 6-6 a 52'' dalla fine ma quando il pari sembra dietro l'angolo ancora Aaron Giorgi batte Foroni per il gol del definitivo 6-7.

RN IMPERIA - PALLANUOTO TRIESTE 6-7 (1-1; 1-2; 3-2; 1-2)

RN IMPERIA: Foroni, Ferrari, Strafforello, Capanna 1, Emmolo 1, Giordano 1, Fratoni, Corio, Colombo, Parodi, Muratorio 1, Pavlovic 1, Fulcheris 1. All. Mustur

PALLANUOTO TRIESTE: Jurisic, Pappacena 1, Petronio 3, F. Ferreccio, A. Giorgi 2, Lagonigro, Degrassi, Zanotto, Namar, Henriques Berlanga 1, Schiaffino, Planinsek, Giacomini. All. Marinelli

Arbitri: Petronilli e Scappini

NOTE: usciti per 3 falli Fulcheris (I) e Namar (T) nel 4° periodo; nel 4° periodo Petronio (T) ha sbagliato un rigore (parato); superiorità numeriche Imperia 5/15, Pallanuoto Trieste 4/9 + 1 rigore; spettatori 300 circa

Ufficio Stampa Pallanuoto Trieste

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento