menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Pallanuoto Trieste Getta alle Ortiche la Vittoria. Vince Padova con tre Gol negli ultimi 90 Secondi

Una vittoria letteralmente buttata alle ortiche. Nella 6° giornata del campionato di serie A2 maschile la Pallanuoto Trieste è stata superata alla Bruno Bianchi dal Plebiscito Padova dopo una partita dall'epilogo quasi incredibile. Avanti per...

Una vittoria letteralmente buttata alle ortiche. Nella 6° giornata del campionato di serie A2 maschile la Pallanuoto Trieste è stata superata alla Bruno Bianchi dal Plebiscito Padova dopo una partita dall'epilogo quasi incredibile.

Avanti per 10-6 in apertura di 4° periodo, e in pieno controllo del match, gli alabardati hanno inspiegabilmente smesso di giocare, concedendo ai veneti 3 gol in 90'', la rete del 10-10 a 47'' dalla sirena e il clamoroso (a dir poco) 10-11 a opera di Rigon ad appena 71 centesimi dalla fine. Sportivamente parlando, una sorta di suicidio.

Eppure il derby del Triveneto era iniziato nel migliore dei modi per la Pallanuoto Trieste, determinata e pimpante davanti al pubblico della Bruno Bianchi.

L'avvio degli alabardati è fulminante, segna subito l'ex Petronio su assist di Giacomini dopo appena 41'' di gioco, Ferreccio sigla il 2-0 dalla distanza e Giorgi in situazione di superiorità numerica insacca il 3-0. Il Plebiscito reagisce con due reti di Filippetto, ma a 38'' dalla fine del 1° periodo Gabriel Namar trova l'angolo giusto per la rete del 4-2.

Nel 2° periodo la Pallanuoto Trieste vola, trascinata dalle invenzioni di Ferreccio, Giorgi e Namar. I veneti restano aggrappati al match grazie alle reti di Zanovello e Sentic (5-4 a 6'07'' dal cambio di campo), poi l'allungo degli alabardati è devastante. Segnano per due volte Namar, in situazione di uomo in più e di forza dalla posizione di centroboa, poi Ferreccio beffa Caprani con una deliziosa colomba dai 5 metri, infine Giorgi sfrutta un'altra azione in superiorità numerica per insaccare la rete del 9-4 a 22'' dalla fine del 2° periodo. Il Plebiscito sembra al tappeto e anche il gol di Filippetto proprio allo scadere del tempo (9-5) non pesa sul bilancio di un match saldamente nelle mani della squadra di Marinelli.

Il 3° periodo scorre veloce, le squadre nuotano tanto ma concretizzano poco, la Pallanuoto Trieste perde Ferreccio (il migliore con Namar) per 3 falli gravi e arriva anche il gol del Plebiscito, siglato dal croato Bezic che insacca dalla distanza il pallone del 9-6.

La Pallanuoto Trieste risponde subito in apertura di 4° periodo con una bella conclusione di Schiaffino in situazione di uomo in più, ma sul 10-6 a 7' dalla fine gli alabardati iniziano a commettere un errore dietro l'altro, riportando il Plebiscito in partita. I veneti segnano con Bezic e due volte con Zanovello, a 5'22'' dal termine il match è virtualmente riaperto sul 10-9 per la Pallanuoto Trieste. I padroni di casa non riescono più a costruire gioco in attacco, a 2'49'' dalla fine Marinelli chiama time-out per organizzare l'azione con l'uomo in più ma Trieste non riesce nemmeno ad andare alla conclusione. Il Plebiscito ha il merito di crederci fino al termine e viene premiato (anche oltre i proprio meriti) dal gol del 10-10 insaccato da Bezic con una conclusione sul 1° palo a 47'' dalla sirena. Trieste sbanda, sciupa l'ultimo possesso e a 71 centesimi di secondo dalla fine un tiro di Rigon passa sotto il braccio di Jurisic e si insacca per l'incredibile 10-11. I veneti festeggiano, la Pallanuoto Trieste può solo recitare il mea culpa per 3 punti sperperati senza attenuanti.

PALLANUOTO TRIESTE - PLEBISCITO PADOVA 10-11 (4-2; 5-3; 0-1; 1-5)

PALLANUOTO TRIESTE: Jurisic, Covi, Petronio 1, F. Ferreccio 3, Giorgi 2, Lagonigro, Degrassi, Zanotto, G. Namar 3, Henriques Berlanga, Schiaffino, Planinsek, Giacomini. All. Marinelli

PLEBISCITO PADOVA: Caprani, Segala, Ciatto, Rigon 1, Bezic 3, Barbato, Filippetto 3, Gottardo, Zanovello 3, Moldvai 1, Ranzato, Conte, Tomasella. All. Cattaruzzi

Arbitri: Ricciotti e Sardellito

NOTE: usciti per 3 espulsioni Planinsek nel 2° periodo, Conte e Ferreccio nel 3° periodo; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 5/9, Plebiscito Padova 5/8 + 1 rigore; spettatori 200

Gli altri risultati (6° giornata di andata): Chiavari - Rn Sori 12-6, Sport Management Verona - President Bologna 11-13, Bergamo - Pallanuoto Brescia 8-14, Torino 81 - Como 7-10, Rn Imperia - Sc Quinto 6-6

La classifica: Como 15, Pallanuoto Brescia 14, Torino 81 13, President Bologna 12, Sc Quinto 11, Pallanuoto Trieste 7, Rn Imperia 7, Rn Sori 7, Sport Management Verona 4, Chiavari 4, Bergamo 3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento