menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Pallanuoto Trieste Sfiora l'Impresa ma deve Cedere alla Capolista Torino

La Pallanuoto Trieste sfiora l'impresa e nella 4° giornata del campionato di serie A2 maschile si arrende alla capolista Torino 81 per 9-10. Alla Bruno Bianchi è stata grande battaglia, decisa in favore dei piemontesi da un gol su rigore di...

La Pallanuoto Trieste sfiora l'impresa e nella 4° giornata del campionato di serie A2 maschile si arrende alla capolista Torino 81 per 9-10.

Alla Bruno Bianchi è stata grande battaglia, decisa in favore dei piemontesi da un gol su rigore di Mattesini a 1'47'' dalla sirena finale.

Un epilogo amaro per gli alabardati, autori di una prestazione a tratti maiuscola, capaci di reggere l'urto offensivo della squadra probabilmente più forte del campionato e di metterla in grande difficoltà.

La gara scivola sulle ali di un incredibile equilibrio per tutti i 32' di gioco. Nel 1° periodo apre le marcature Ray Petronio (in foto) in superiorità numerica. La risposta del Torino 81 è affidata alle bordate del serbo Vuksanovic, che infila la doppietta dell'1-2 a 2'50'' dalla fine del tempo.

Ci pensa ancora Petronio con una splendida conclusione in diagonale ad insaccare la rete del 2-2 a 3'' dalla pausa. In apertura di 2° periodo Giacomini quasi fotocopia il diagonale di Petronio e porta la Pallanuoto Trieste sul 3-2.

I piemontesi hanno risorse inesauribili, si sveglia Mattesini che realizza il gol del 3-3, poi passano grazie ad un tiro di Aversa in superiorità numerica deviato dalla difesa che Jurisic non riesce a neutralizzare: 3-4 al cambio di campo.

Gli alabardati si esprimono con grande intensità, lottano su tutti i palloni e dopo 3' di gioco del 3° periodo Giacomini sforna un assist delizioso che capitan Giorgi spinge in rete per il gol del 4-4. Gli ospiti però possono contare sul capocannoniere della A2 e Mattesini con due reti in rapida successione (rigore e secca conclusione con l'uomo in più) firma il primo break della gara: 4-6 a 2'30'' dalla fine del tempo. Trieste non si arrende e risale con due magie firmate Petronio e Henriques Berlanga. Si entra negli ultimi 8' di partita col punteggio fissato sul 6-6.

Nel 4° periodo le emozioni non si contano. Ancora Mattesini, ancora su rigore, riporta avanti gli ospiti. Trieste trova il pari grazie a capitan Giorgi che infila Rolle con una secca conclusione da 8 metri, poi l'episodio che scatena le ire del pubblico della Bianchi. Henriques Berlanga si gira sui 2 metri e insacca con una deliziosa colomba, gli arbitri però annullano per un fallo in attacco molto dubbio, sul ribaltamento di fronte Aversa si trova solo sui 5 metri e batte Jurisic per il gol del 7-8 a 4'50'' dalla fine.

Gli alabardati trovano la forza di reagire ancora una volta, Ferreccio finalizza l'uomo in più con un perfetto diagonale e riporta il punteggio in perfetta parità. Torino passa ancora con l'ex Florentia Ninfa, Petronio firma il gol del 9-9 poco prima del rigore del definitivo 9-10 del solito Mattesini. Nell'ultimo minuto i padroni di casa gestiscono due possessi in superiorità numerica ma non riescono a finalizzare. Vince Torino, alla Pallanuoto Trieste restano i rimpianti per una grande prestazione non coronata da un risultato positivo.

PALLANUOTO TRIESTE - TORINO 81 9-10 (2-2; 1-2; 3-2; 2-3)

PALLANUOTO TRIESTE: Jurisic, Covi, Petronio 4, F. Ferreccio 1, A. Giorgi 2, Lagonigro, Degrassi, Zanotto, G. Namar, Henriques Berlanga 1, Schiaffino, Planinsek, Giacomini 1. All. Marinelli

TORINO 81: Rolle, Aversa 2, Ninfa 2, Azzi, Bartolocci, Oggero, Rusiello, Vuksanovic 2, Mattesini 4, Seinera, Maffè, Novara, Salvodi. All. Risso

Arbitri: Saeli di Mestre e Barbieri di Sassuolo

NOTE: usciti per 3 falli G. Namar, Azzi e Ninfa nel 4° periodo; superiorità numeriche Trieste 4/11, Torino 3/10 + 3 rigori; spettatori 400 circa

Gli altri risultati (4° giornata di andata): Rn Imperia - Plebiscito Padova 7-5, Pallanuoto Brescia - President Bologna 14-9, Bergamo - Rn Sori 9-12, Sport Management Verona - Sc Quinto 11-11, Chiavari - Como 6-8

La classifica: Torino 81 10, Pallanuoto Brescia 10, Como 9, Sc Quinto 7, President Bologna 6, Pallanuoto Trieste 6, Rn Imperia 6, Sport Management Verona 4, Rn Sori 4, Bergamo 3, Plebiscito Padova 3, Chiavari 1

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La zona gialla torna dal 26 aprile: ristoranti aperti anche la sera

  • Cronaca

    Operatori sanitari in piazza contro l'obbligo vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento