menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Pallanuoto Trieste s'Impone di Misura (10-9) sulla Capolista quinto

Per la quarta giornata di ritorno del campionato di pallanuoto maschile 2012-2013 – serie A2, la Pallanuoto Trieste ha affrontato alla piscina “Bruno Bianchi” la capolista Sporting Club Quinto ed ha meritatamente vinto per 10-9 al termine di un...

Per la quarta giornata di ritorno del campionato di pallanuoto maschile 2012-2013 - serie A2, la Pallanuoto Trieste ha affrontato alla piscina "Bruno Bianchi" la capolista Sporting Club Quinto ed ha meritatamente vinto per 10-9 al termine di un incontro sconsigliato ai deboli di cuore, specialmente nei concitati minuti finali.

Nei primi due quarti i ragazzi di Marinelli, molto efficaci nella fase difensiva, grazie anche alle solite parate di Jurisic ed hanno punto anche in attacco, chiudendo il primo periodo in vantaggio 4-2 ed allungando nel secondo, portandosi sul 7-4 a metà gara. Nel terzo quarto Trieste, pur rimanendo concentrata in difesa, smarrisce la lucidità che aveva sfoggiato nella prima parte dell'incontro e si fa rimontare con le reti di Westermann e Fulcheris, che riportano i liguri ad una sola lunghezza (7-6); Petronio risponde a 1.05 con un bel diagonale ma nell'attacco successivo il Quinto segna con Hollis; quando mancano solamente 11 secondi alla fine del terzo tempo Petronio, completamente solo in area trafigge Scanu realizzando la rete del 9-7). Nell'ultimo quarto la squadra ligure produce il massimo sforzo e riesce ridurre lo svantaggio con Turbati al minuto 7.12 ed a pareggiare con Hollis grazie ad un tiro di rigore contestato dal pubblico perché, nell'azione precedente, non ne era stato assegnato uno alla squadra triestina. Nella confusione generale ne fa le spese l'assistente di Marinelli, che viene espulso dagli arbitri. A 4.32 dalla fine arriva la rete del vantaggio triestino grazie a Giacomini, lesto a recuperare la corta respinta del portiere ospite. Negli interminabili quattro minuti finali decisivo ancora Jurisic con una deviazione in angolo su tiro da lontano e due recuperi difensivi negli ultimi secondi di gioco, che consentono ai ragazzi di Marinelli di conquistare una preziosa vittoria, sottolineata dagli applausi di un caloroso e numeroso pubblico triestino presente sugli spalti della "Bruno Bianchi". Con questa vittoria gli alabardati agganciano in classifica il Quinto ed attendono il risultato del Como Nuoto, impegnato in casa con il Lavagna 90. E' un importante successo che mantiene la squadra triestina in zona play-off.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento