Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

La Pallanuoto Trieste Vince in Extremis 6-5 con l'Andrea Doria, dopo Aver Dominato nei primi tre Quarti

Settima giornata del girone di andata del campionato di pallanuoto 2013-2014 – serie A2: la pallanuoto Trieste ha battuto per 6 reti a 5 l’Andrea Doria di Genova. Finale di partita che sembrava scritto e diretto da Hitchcock, con gli ospiti che...

Settima giornata del girone di andata del campionato di pallanuoto 2013-2014 - serie A2: la pallanuoto Trieste ha battuto per 6 reti a 5 l'Andrea Doria di Genova. Finale di partita che sembrava scritto e diretto da Hitchcock, con gli ospiti che nell'ultimo minuto hanno rischiato di realizzare la rete del vantaggio, per poi subire a 9 secondi dalla fine la rete di Petronio, con parata finale di Jurisic che negava alla squadra ligure la rete del pareggio.

PRIMO QUARTO

I ragazzi di Marinelli, grazie ad una difesa molto concentrata, riescono a produrre numerose situazioni di accacco e realizzano la rete del vantaggio a 5.12 con Berlanga ed a raddoppiare con Ferreccio a 54 secondi dalla fine del periodo.

SECONDO QUARTO

L'inerzia della gara è nelle mani della squadra triestina; dove non arriva la difesa ci pensa Jurisic a mantenere inviolata la porta giuliana. Le due squadre hanno l'opportunità di colpire in contropiede ma in entrambi i casi sono brave le difese a neutralizzare il pericolo. Trieste sfrutta due situazioni di superiorità numerica e realizza il 3-0 con Giacomini ed il 4-0 con Krizman. Gli ospiti rompono il ghiaccio a 4.40 dalla fine del periodo grazie ad un tiro di rigore realizzato da Guido Ferreccio. A metà gara gli alabardati conducono con un rassicurante 4-1.

TERZO QUARTO

La partita sembra destinata ad una tranquilla vittoria per i ragazzi di Marinelli, che allungano con Giorgi a 5.57 ma sprecano numerose occasioni per chiudere l'incontro. La reazione dei liguri arriva nei trenta secondi finali, grazie alle reti di D'Alessandro (32 secondi) e di Guido Ferreccio (4 secondi); 5-3 e gara riaperta.

QUARTO QUARTO

Trieste non riesce più a segnare, complici alcune parate di Oliva ed un paio di tiri che vengono ribattuti dai legni. Dalla parte opposta fortunosa rete del 5-4 da parte di D'Alessandro con un tiro che colpisce Jurisic e finisce in rete. Il pareggio arriva con Canessa quando mancano 2.58 alla fine della partita. Il pubblico triestino, presente in buon numero, spinge i ragazzi di Marinelli in attacco alla caccia della rete del vantaggio. Purtroppo il tiro di Petronio finisce sull'esterno della rete mentre inizia l'ultimo minuto di gioco: l'attacco ligure gira il pallone alla ricerca del tiro che fortunatamente si spegne sul fondo. Mancano 14 secondi quando Jurisic, dopo un'attenta analisi, riesce a pescare Petronio che trova una buona soluzione ed infila con preciso tiro il portiere ospite. 9.8 secondi alla fine e gioia incontenibile dalla tribuna della "Bianchi" che per poco però non si tramuta in disperazione: il tiro degli ospiti ad 1 secondo dalla fine viene magistralmente alzato sulla traversa da Jurisic. Gli alabardati in vasca ed il pubblico sugli spalti possono finalmente festeggiare questa sofferta vittoria che consente alla squadra giuliana di continuare la corsa alla conquista di un posto per i playoff promozione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pallanuoto Trieste Vince in Extremis 6-5 con l'Andrea Doria, dopo Aver Dominato nei primi tre Quarti

TriestePrima è in caricamento