rotate-mobile
Sport

Marco Carra Sgretola la Fortezza con una Bomba da 9 Metri! La Pallacanestro Trieste Vince 63-60

Anticipo della ventunesima giornata della Divisione Nazionale A di pallacanestro; la Pallacanestro Trieste ACEGAS-APS ospita al Palachiarbola la Fortezza Recanati. La squadra marchigiana conduce a 22 punti, assieme a Chieti la Divisione Sud-est e...

Anticipo della ventunesima giornata della Divisione Nazionale A di pallacanestro; la Pallacanestro Trieste ACEGAS-APS ospita al Palachiarbola la Fortezza Recanati. La squadra marchigiana conduce a 22 punti, assieme a Chieti la Divisione Sud-est e dovrebbe presentarsi a Trieste con il play Traini giunto in questi giorni in prestito dalla Scavolini Pesaro. Per i biancorossi, nelle cui fila rientra capitan Moruzzi, è importante vincere per confermare la buona prestazione di San Severo e soprattutto per cercare di riagganciare Trento in testa alla classifica. PRIMO QUARTO
Trieste inizia con Scutiero in regia. Dopo la tripla iniziale di Ferraro la squadra Triestina è molto imprecisa al tiro e realizza solo un libero con Gandini subendo un parziale di 13-1 con Recanati in vantaggio di 11 (13-4). Dalmasson fa entrare Mastrangelo e il gioco in attacco migliora e Trieste, con un parziale finale di 6-0 chiude il primo periodo sotto di quattro punti (12-16).

SECONDO QUARTO
Buon inizio per i ragazzi di Dalmasson che con un altro break di 5-0 si portano avanti di un punto. Errori in attacco da parte di entrambe le squadre; infatti per parecchi minuti il punteggio rimane incollato sul 18 pari. Alla fine del periodo Dalmasson rimette in campo Carra e Ferraro per Bonetta e Maganza e Trieste riesce a chiudere la prima metà dell'incontro avanti di due punti 26-24. Basse percentuali al tiro per Trieste (40% da due punti e 15% da tre punti) ma anche per gli ospiti (50% da due e 20% da tre); per contro Trieste ha recuperato 12 palloni contro gli 8 di Recanati ed ha perso solo 7 palloni contro i 12 della squadra marchigiana.

TERZO QUARTO
Nuovo mini break di 5-0 per Trieste che si porta avanti di 7 (31-24) ma le percentuali al tiro di Trieste sono nuovamente insufficienti e la squadra marchigiana infila nel finale sei punti consecutivi mentre Trieste segna solo un libero con Mastrangelo e riesce a stare davanti a Recanati 42-38.

QUARTO QUARTO
Scutiero realizza i primi due punti dell'ultimo periodo ma Recanati realizza 9 punti di fila e si porta avanti di tre 44-47 ma Trieste con una tripla di Carra e due punti di Zaccariello si riporta a più 2. A circa metà periodo la Fortezza riesce ad allungare grazie ad un parziale di 8-0 e si porta a più quattro. Il Palachiarbola si trasforma in una bolgia, a causa anche di qualche decisione arbitrale dubbia; ad un minuto dalla fine Moruzzi commette fallo all'ultimo secondo di possesso per Recanati: Ceron segna solamente uno dei tiri liberi e porta gli ospiti sul più 3 (55-58); dall'altra parte segna Mastrangelo e subisce fallo sbagliando però il tiro libero aggiuntivo. La squadra triestina spende un fallo e manda Ceron in lunetta a 21 secondi dalla fine: questa volta il giocatore marchigiano realizza entrambi i liberi e porta la sua squadra a più tre (57-60). A questo punto sale in cattedra Carra che ad una quindicina di secondi dalla fine infila la bomba del pareggio e del possibile supplementare; ma Recanati commette un fallo di sfondamento a 4.7 secondi dalla fine: palla a Trieste che sulla rimessa consegna nuovamente a Carra che da circa 9 metri infila la tripla che fa esplodere Chiarbola e consente all'Acegas-Aps di vincere l'incontro 63-60. Carra, alla fine miglior realizzatore dell'incontro con 16 punti viene letteralmente sommerso da tutti i compagni di squadra e successivamente tutta la squadra va sotto alla curva a ringraziare i tifosi.
E' stata una partita non eccezionale dal punto di vista tecnico (Trieste ha concluso con un mediocre 34% al tiro complessivo) ma la squadra ha lottato su ogni pallone ed è stata capace, nonostante la cattiva giornata al tiro, di non far scappare Recanati ed è riuscita nel finale, quando tutti attendevano ormai l'overtime, a vincere grazie ad una magia di Marco Carra.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Carra Sgretola la Fortezza con una Bomba da 9 Metri! La Pallacanestro Trieste Vince 63-60

TriestePrima è in caricamento