Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Marina Militare: la Nave Palinuro a Trieste

A bordo anche il WWF per la promozione della campagna “Il mare deve vivere” La nave scuola Palinuro della Marina Militare da venerdì 23 a martedì 27 agosto sarà ormeggiata presso il molo Bersaglieri del porto di Trieste. Partita da Taranto il...

A bordo anche il WWF per la promozione della campagna "Il mare deve vivere"

La nave scuola Palinuro della Marina Militare da venerdì 23 a martedì 27 agosto sarà ormeggiata presso il molo Bersaglieri del porto di Trieste. Partita da Taranto il 29 luglio per la campagna addestrativa degli allievi marescialli, dopo le tappe di Crotone, Cattaro (Montenegro) e Ortona la nave scuola a vela della Marina fa tappa a nel capoluogo giuliano. Tra l'equipaggio anche quarantasette allievi marescialli che, appena completato il primo anno accademico presso la scuola sottufficiali di Taranto, stanno vivendo il loro "battesimo del mare" acquisendo i primi rudimenti di perizia marinaresca.

In quest'estate 2013 il Palinuro partecipa insieme al WWF alla campagna di sensibilizzazione "Il Mare deve vivere", e supporta la ricerca scientifica in sinergia con l'Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale di Trieste (OGS) per uno screening del Mare Adriatico allo scopo di verificare eventuali presenze di micro alga potenzialmente tossica per i molluschi.

Venerdì 23 agosto alle 15.00 in un incontro con la stampa, il comandante della nave, capitano di fregata Mauro Panarello, il direttore dell'Area Marina Protetta di Miramare, Riserva dello Stato gestita dal WWF, il presidente della Sezione WWF Trieste e i rappresentanti dell'Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale - OGS illustreranno l'attività svolta in questi mesi.

Sabato, inoltre, si svolgerà un'esercitazione con la Scuola Italiana Cani Salvamento (SICS). Una simulazione che vedrà alcuni esemplari di terranova tuffarsi in acqua dal ponte della Nave per soccorrere un naufrago in difficoltà.

Nel corso delle visite, che sarà possibile compiere nei giorni di sosta, lo staff del WWF Area Marina di Miramare assieme ai volontari di WWF Trieste, affiancheranno l'equipaggio per sensibilizzare i visitatori sull'importanza della tutela del Mar Mediterraneo e di tutti gli ambienti marini.

La nave sarà disponibile per le visite da parte del pubblico nei seguenti giorni/orari: venerdì 23 agosto, 17:00 - 19:00 e 21:00 - 23:00; sabato 24 e domenica 25 agosto, 15:00 - 19:00 e 21:00 - 23:00; lunedì 26 agosto, 17:00 - 19:00.

Il Palinuro è una "Nave Goletta" che, nella terminologia marinaresca, identifica una nave con tre alberi verticali, trinchetto (a vele quadre), maestra, mezzana più il bompresso, sporgente a prua. Ha una superficie velica complessiva di circa 1.000 mq, distribuiti su 15 vele. L'altezza sul livello del mare dell'albero più alto, quello di trinchetto, è di 35 metri.

Lo scafo è in acciaio chiodato. La nave è lunga 59 metri, 69 metri considerando la lunghezza del bompresso e larga 10 metri. Ha un dislocamento di 1341 tonnellate e un'immersione massima di 4.8 metri. Per la propulsione utilizza un motore diesel da 6 cilindri e 600 CV, con un'elica a 4 pale e passo fisso. La produzione di energia elettrica è assicurata da 3 gruppi diesel/alternatori che erogano 150 KW ciascuno.

A bordo imbarcano 84 marinai, di cui 6 ufficiali, 25 sottufficiali e 53 militari graduati e del ruolo truppa. Durante la campagna addestrativa l'equipaggio è integrato con ulteriore personale di supporto e con l'imbarco degli allievi e dello staff della Scuola Sottufficiali, fino a un totale di circa 130 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina Militare: la Nave Palinuro a Trieste

TriestePrima è in caricamento