Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Meritata vittoria dell'Unione Sportiva Triestina che si impone 2-1 sul Feralpi Salò

18.00 - bravi i ragazzi di Sannino a credere nella vittoria sino alla fine

Per la diciottesima giornata del campionato di calcio di Serie C 2017/18 – girone “B” l’Unione Sportiva Triestina 1918 ha affrontato allo stadio “Rocco” il Feralpì Salo, formazione che occupa la parte alta della classifica. Dopo lo scivolone di Fano, per i ragazzi di Mister Sannino un’occasione per un pronto riscatto. Riscatto che è arrivata in quanto l’Unione Sportiva Triestina 1918 ha superato il Feralpi Salò 2-1, con doppietta di Petrella e temporaneo pareggio di Ferretti. Gagliarda prova della formazione triestina, che ha creduto nella vittoria sino alla fine. Tra i migliori, oltre a Petrella osannato al momento della sostituzione con Acquadro, anche Mensah con i suoi scatti brucianti sulla fascia sinistra, da uno dei quali è scaturito il cross decisivo per la seconda rete di Petrella. Applausi anche per l’ex Feralpi Bracaletti, che assieme a Meduri a guidato il centrocampo rossoalabardato. Al fischio iniziale del signor Zingarelli della Sezione di Siena i rossoalabardati erano così schierati: Boccanera tra i pali e difesa composta da Libutti, El Hasni, Codromaz e Pizzul; a centrocampo Meduri e Porcari dietro al terzetto formato da Petrella, Bracaletti e Mensah, con Arma unica punta centrale. Giornata fredda con cielo sereno.  Spettatori 2000 circa con una ventina di tifosi giunti dalla cittadina situata sulla riviera occidentale del Lago di Garda. Buona partenza per l’Unione che si procura tre tiri d’angoli che però non hanno esito. È degli ospiti – al 15° minuto - la prima vera occasione per passare in vantaggio, con il colpo di testa di Guerra su punizione pennellata di Staiti, che trova pronto Boccanera a deviare in angolo. Dopo la conclusione di testa di Bracaletti con palla sul fondo, gli ospiti si rifanno sotto ed al 24° colpiscono la base del palo alla sinistra di Boccanera con un tiro di Vitofrancesco, al termine di un’azione propiziata da un errato disimpegno rossoalabardato. Nel momento forse di maggior affanno è la Triestina a passare con Petrella, che raccoglie la respinta di Caglioni su tiro di Bracaletti e deposita in rete con un preciso rasoterra a fil di palo. Dopo un minuto di recupero le due squadre vanno a riposo sul punteggio di 1-0. Nella ripresa, dopo un tiro di Voltan che si spegne sul fondo, è la Triestina ad avere l’occasione per il raddoppio grazie alla consueta ripartenza di Mensah sulla fascia sinistra con appoggio al limite per Porcari che lascia partire un tiro che esce di pochissimo alla destra di Caglioni. All’ 11°minuto il Feralpi Salò sostituisce Voltan con Ferretti e Dettori con Capodaglio. La parata di Boccanera che recupera in presa un tiro deviato di Staiti è il preludio al pareggio della formazione lombarda con Ferretti che fa valere la sua maggior prestanza fisica rispetto a Codromaz e gira in porta col sinistro il pallone dell’1-1. I ragazzi di mister Sannino non ci stanno e vanno vicini al nuovo vantaggio con Arma che spreca da buonissima posizione al termine di un pregevole contropiede. Un buon centrocampo alabardato riesce a controllare con efficacia i tentativi di ripartenza degli ospiti, proponendo alcuni suggerimenti per Mensah, le cui incursioni sulla fascia sinistra mettono in apprensione la difesa del Feralpi. In una prima occasione – al 32° minuto – dall’appoggio per Bracaletti esce un tiro strozzato, bloccato senza difficoltò da Caglioni; due minuti dopo arriva il meritato nuovo vantaggio per la Triestina: questa volta il traversone di Mensah è raccolto da Petrella che di testa ed in tuffo mette alle spalle del portiere lombardo. Ovazione al 35° per Petrella che esce ed è rimpiazzato da Acquadro e meritati applausi anche per Bracaletti che al 43° lascia il posto a Celestri. Negli ultimi minuti di gara qualche brivido con una conclusione di Ferretti deviata in angolo dalla difesa e con un calcio di punizione dal limite che si infrange sulla barriera giuliana. Nei quattro minuti di recupero i ragazzi di mister Sannino sono bravi a tenere la palla lontana cosicché, al triplice fischio del signor Zingarelli, possono andare a raccogliere il meritato applauso della Curva Furlan. Con questa vittoria l’Unione Sportiva Triestina sale a quota 24, mantenendosi in piena zona playoff. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meritata vittoria dell'Unione Sportiva Triestina che si impone 2-1 sul Feralpi Salò

TriestePrima è in caricamento