Le 60 Miglia del Carso: seconda edizione il 24 febbraio

Riproposto in un formato inedito il raduno automobilistico per vetture stradali in un formato inedito. Partenza da Trieste, prove sul Calvario e a Cividale

Il prossimo 24 febbraio ritorna a Trieste la 60 Miglia del Carso. Dopo il successo riscontrato con la prima edizione dello scorso anno, l'Associazine Ufficiali di Gara "Mario de Carli" ripropone il raduno automobilistico per vetture stradali, inserito nel calendario Aci Sport, in un formato inedito. Partenza dal Centro Commerciale Torri d'Europa, sede operativa dell'evento, poi un percorso che affronta il meglio dei tracciati motoristici regionali, con la Trieste Opicina, il "Calvario" in territorio goriziano ed il tratto da Albana fino a Cialla per giungere a Cividale e fare ritorno nel capoluogo regionale.

Più di 200 i chilometri da percorrere, seguendo il dettagliato road book, con una serie di controlli a timbro segreti e delle prove di abilità rilevate grazie ai Gps, sistema RDS ormai abitualmente utilizzato nei rally, montati su tutte le vetture partecipanti.

"L'ottimo riscontro del 2018 ci ha spinto ad allargare gli orizzonti, non fermandoci al territorio triestino" interviene Lello Fantauzzo, presidente della Asd promotrice dell'evento, "ma proponendo un percorso affascinante e ricco di storia sportiva adatto anche a chi, magari alle prime esperienze, voglia misurare le proprie capacità in una sfida assolutamente unica".

Il termine ultimo per le iscrizioni è previsto il 20 febbraio, per tutti i dettagli è possibile consultare il sito www.udgtrieste.com.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento