Sport Muggia

Mujalonga sul Mar 2014: 1.600 Partecipanti. Vince la Competitiva Patrick Nasti

Tanti gli appuntamenti e gli eventi della tre giorni a Muggia 28.4.2014 | 9.50 - Si è conclusa ieri, domenica 27 aprile, con la gara competitiva e la Family Run l'undicesima edizione della Mujalonga Sul Mar, atteso evento sportivo che...

Tanti gli appuntamenti e gli eventi della tre giorni a Muggia

28.4.2014 | 9.50 - Si è conclusa ieri, domenica 27 aprile, con la gara competitiva e la Family Run l'undicesima edizione della Mujalonga Sul Mar, atteso evento sportivo che quest'anno si è arricchito di appuntamenti non solo all'insegna dell'atletica, ma anche della musica e dell'intrattenimento trasformandosi in una tre giorni che ha regalato nuovo sprint a Muggia. Dalle gare giovanili, che hanno visto la partecipazione di oltre 150 bambini e ragazzi tra i 6 e i 13 anni, alla seconda edizione della regata di canottaggio "Mujalonga a remi", alla prima edizione della cronociclistica, e al concerto di musica corale e sinfonica al teatro "Verdi" di Muggia, culminando infine con le gare podistiche, la Mujalonga anche quest'anno ha sorpreso meritandosi il consenso dell'intera città.

Oltre 1.600 i partecipanti, 950 circa per la family run e poco meno di 700 per la gara competitiva che nonostante le previsioni meteo avverse si sono sfidati nelle due gare lungo lo splendido litorale muggesano ed il nuovo percorso panoramico arricchito dal passaggio all'interno della base logistica militare messo a disposizione dall'Esercito.

«Sono molto soddisfatto dell'esito della manifestazione - ha detto Tullio Bellen, presidente dell'A.S.D. Trieste Atletica - è stato un bel lavoro di squadra che ci impegnamo a riproporre a Muggia negli anni a venire con il supporto delle pubbliche amministrazioni. Per i nostri giovani - ha concluso Bellen - lo sport è la risposta giusta ed è importante che si investa proprio su questo».

Ad aggiudicarsi il primo posto nella gara competitiva il triestino Patrick Nasti. Una grande performance per il favorito di casa, 25 anni, Fiamme gialle, ex atleta Marathon (oggi Trieste Atletica) e promessa affermata dell'atletica italiana. «È sempre una grande soddisfazione vincere in casa - ha detto Nasti al termine della competizione - e questa è una gara straordinaria alla quale voglio sempre prendere parte». Un metro e 93 di altezza per 75 kg, Nasti si è aggiudicato la vittoria nella Mujalonga Sul Mar competitiva, 10 chilometri su strada da giocarsi in velocità, raggiungendo il traguardo in soli 23 minuti e 31 secondi. Nasti si è avvicinato all'atletica nel 2004, nel gruppo seguito dall'ex mezzofondista triestino Roberto Furlanic al Campo Cologna. Ha messo in mostra ottime doti di siepista e specialista di corsa campestre: sui 3000 siepi ha vinto il titolo italiano juniores nel 2008 e quello promesse nella stagione successiva, mentre nel 2010 si è aggiudicato il tricolore under 23 nel cross, sempre con la maglia del Marathon UOEI Trieste, e ha debuttato in Nazionale assoluta al DécaNation di Annecy. Dal gennaio 2011 è stato reclutato dalle Fiamme Gialle con la compagna di allenamento Federica Bevilacqua. Quinto agli Europei under 23 di Ostrava nel 2011 sui 3000 siepi e sesto all'Universiade di Shenzhen.
A seguirlo nella gara odierna al secondo e terzo posto altri due favoriti, i top runner Paolo Zanatta e Mitja Kosovelj.

Splendida performance anche per la neomamma Federica Dal Ri (Esercito) che conquista il primo posto femminile con 33 minuti e 46 secondi. «È stata una bella gara e sono rimasta incantata dal percorso panoramico - ha detto Federica Dal Ri - ho affrontato il percorso con grande serenità, e ho dimostrato di essere pronta a rientrare in campo dopo questa pausa maternità».
Al secondo posto la slovena Zana Jereb (AK Triglav) e al terzo posto Giovanna Epis (Forestale).

Alle 10.30 è stata la volta della Family Run, quest'anno intitolata ad Anita Perini, 8 km di percorso lungo lo stesso tratto panoramico, alla quale hanno aderito sportivi di tutte le età. Molti i premi per categoria. Al primo posto con il miglior tempo Andrea Fuch, mentre ad aggiudicarsi il titolo per la categoria under 14 Francesco Micolaussich, di soli nove anni. La più giovane partecipante Chiara, di un mese e mezzo. Il gruppo più numeroso "Il Cuore Amico" con 122 partecipanti.

La corsa si è articolata su due fronti. La "Competitiva" con una distanza di 10 km, con partenza da Porto San Rocco, transito ex confine Lazzaretto e interno Base Militare e ritorno a Porto San Rocco. La "non competitiva" su 8 km ha ricalcato buona parte della gara "madre" della giornata.

Anche quest'anno Mujalonga Sul Mar punta alla solidarietà. Parte del ricavato della manifestazione sarà infatti devoluto all'associazione di promozione sociale "Oltre quella sedia", che da anni si occupa di attività teatrale e non solo rivolta a persone con disabilità intellettive. L'associazione "Oltre quella sedia" ha partecipato alla Mujalonga Sul Mar non competitiva con una squadra speciale composta da una trentina membri e familiari dell'onlus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mujalonga sul Mar 2014: 1.600 Partecipanti. Vince la Competitiva Patrick Nasti

TriestePrima è in caricamento