Sport

Multiculturalita' nelle Scuole Slovene. Parlano i Genitori. Oggi al Gopcevich

Oggi, venerdì 18. maggio dalle ore 17 alle 19 si terrà nella saletta Bobi Bazlen di palazzo Gopcevich una tavola rotonda dal titolo La multiculturalità: i genitori parlano della loro esperienza nella scuola slovena. L’evento, organizzato...

Oggi, venerdì 18. maggio dalle ore 17 alle 19 si terrà nella saletta Bobi Bazlen di palazzo Gopcevich una tavola rotonda dal titolo

La multiculturalità: i genitori parlano della loro esperienza nella scuola slovena.

L'evento, organizzato dall'Istituto Comprensivo di San Giacomo e dalla Fondazione non profit Libero e Zora Polojaz, rappresenta anche l'occasione per presentare ed offrire a chi è interessato il libro non in vendita" Per il benessere dei nostri bimbi ".
In questa pubblicazione bilingue, a cura di Marijan Kravos e di Vlasta Polojaz, viene presentato un progetto che s'è svolto nelle Scuole dell'Infanzia facenti capo all'Istituto Comprensivo di San Giacomo con la partecipazione di un gruppo di genitori.

Tra le tematiche emerse nel corso del progetto risalta il fenomeno della multiculturalità che è ormai parte della realtà dei nostri giorni. Né sono ben consapevoli gli insegnanti nelle scuole in cui la lingua di insegnamento molto spesso non si identifica con la lingua materna del bambino o comunque con la lingua utilizzata all'interno della cerchia famigliare.

La situazione nelle scuole cittadine con lingua di insegnamento slovena è ancora più particolare, in quanto la lingua parlata nell'ambiente scolastico, slovena appunto, è diversa da quella parlata nell'ambiente che circonda il bambino. In questo caso, viene spontaneo chiedersi, cosa vorrà dire per il bambino affrontare quotidianamente quest'intreccio di lingue e di ambienti culturali diversi: sarà un'esperienza che potrà arricchirlo, aprirgli la mente verso nuove prospettive e punti di vista oppure sarà solo fonte di difficoltà e fatica. E inoltre, quali sono le motivazioni e le aspettative che spingono i genitori non appartenenti al gruppo minoritario sloveno, ad iscrivere i propri figli nella scuola slovena.

Queste sono alcune delle riflessioni che verranno affrontate dai genitori durante questa tavola rotonda che promette quindi di essere molto interessante ed è rivolta non solo ai genitori, agli insegnanti ed agli operatori che si occupano di bambini e ragazzi, ma anche a tutti coloro che sono attenti ai diversi fenomeni culturali e sociali della nostra città.



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multiculturalita' nelle Scuole Slovene. Parlano i Genitori. Oggi al Gopcevich

TriestePrima è in caricamento