Sport

Oggi Assemblea Pubblica di "Cambiare #si puo'" ( Ingroia )

Convocazione di una pubblica assemblea ornanizzata da CAMBIARE # SI PUO' di Trieste “ Una proposta rivolta a tutta la cittadinanza per costruire assieme una politica ed uno schieramento alternativo alle destre, a Monti ed al centrosinistra.”...

Convocazione di una pubblica assemblea ornanizzata da CAMBIARE # SI PUO' di Trieste
" Una proposta rivolta a tutta la cittadinanza per costruire assieme una politica ed uno schieramento alternativo alle destre, a Monti ed al centrosinistra."
Assemblea Pubblica Cittadina
Giovedi 27 dicembre ore 18
Sala Victoria CRAL Stazione Marittima

Introduzione ai lavori: Adriana Caselotto . (Portavoce del Coordinamento organizzativo diC#SP di Trieste )
Comunicazioni di : Marino Calcinari ( " Dieci emergenze e dieci proposte per Trieste ) ; Alessandro Capuzzo "" La città che vogliamo");
Paolo Sergas ( "Costruire partecipazione e democrazia")

partecipa: Paolo Cacciari, giornalista, scrittore, già assessore al comune di Venezia e deputato al Parlamento. Presentazione dei punti programmatici del movimento e delle proposte per Trieste in vista delle prossime elezioni politiche.

Il Coordinamento Organizzativo di C#SP- Trieste
( Marino Calcinari, Adriana Caselotto, Alessandro Capuzzo, Silvia DiFonzo)

Di seguito i soggetti promotori del movimento ( a livello nazionale ) dal sito www.cambiaresipuo.net:

Luciano Gallino (professore sociologia, Università di Torino)
Livio Pepino (magistrato, responsabile Edizioni Gruppo Abele)
Marco Revelli (professore di scienza della politica, Università del Piemonte orientale)
don Marcello Cozzi (vicepresidente nazionale Libera)
Antonio Di Luca (operaio, Fiom, Pomigliano)
Chiara Sasso (scrittrice, Coordinamento Rete dei Comuni Solidali)
Vittorio Agnoletto (medico)
Andrea Aimar (studente, Torino)
Caterina Avanza (Ethicando)
Andrea Bagni (insegnante, redazione École, Firenze)
Piero Basso (dirigente di azienda)
Bengasi Battisti (sindaco Comune Corchiano, coordinatore nazionale enti locali per l'Acqua bene comune)
Oliviero Beha (giornalista e scrittore)
Lorenzo Bicchi (ferroviere, delegato sindacale, Firenze)
Cinzia Bottene (consigliera Comune di Vicenza - Vicenza Libera- No Dal Molin)
Antonio Bruno (consigliere Comune di Genova)
Massimo Carlotto (scrittore)
Emilio Chiaberto (sindaco di Villar Focchiardo, Val Susa)
Ivan Cicconi (esperto di infrastrutture e appalti pubblici, Bologna)
Nicolella Clizia (consigliera Comune di Genova)
Ylenia da Valle (biologa, Università di Pisa)
Maurizio Del Bufalo (coordinatore di Cinema e Diritti, Napoli)
Donatella Della Porta (professore scienze politiche e sociologia, Istituto Universitario Europeo, Firenze)
Mariangela Delogu (delegata Rsu La Rinascente)
Gianna De Masi (assessore Comune di Rivalta)
Francesca Fornario (autrice satirica, videomaker, giornalista di Pubblico)
Flavia Fortunati (Libera, Perugia)
Dario Fracchia (sindaco di Sant'Ambrogio, Val Susa)
don Andrea Gallo (Comunità San Benedetto al Porto Genova)
Piero Gilardi (artista)
Paul Ginsborg (professore di storia contemporanea, Università di Firenze)
Haidi Giuliani (già insegnante)
Lorenzo Guadagnucci (giornalista, Comitato verità e giustizia per Genova)
Sabina Guzzanti (artista)
Sergio Labate (ricercatore Università di Macerata)
Roberto Lamacchia (avvocato, presidente Associazione italiana Giuristi democratici)
Enrico Lauricella (visual designer, Prato)
Chiara Lesmo (assessore alle politiche sociali Comune di Novate)
Domenico Lucano (sindaco di Riace)
Alberto Lucarelli (professore di diritto costituzionale, assessore Comune Napoli e coautore quesiti referendari sull'acqua)
don Aniello Manganiello (già parroco di Scampia)
Rino Marceca (vice presidente Comunità montana Valle di Susa e val Sangone)
Teresa Masciopinto (responsabile culturale area sud Banca Etica)
Ugo Mattei (professore di diritto civile, Università di Torino, coautore quesiti referendari sull'acqua)
Sandro Medici (giornalista, presidente del X Municipio di Roma)
Emilio Molinari (presidente Comitato italiano per un Contratto mondiale sull'acqua)
Andrea Mormiroli (referente area Tratta e marginalità sociale, cooperativa Dedalus, Napoli)
Guido Ortona (professore di politica economica, Università del Piemonte orientale)
Moni Ovadia (artista)
Giovanni Palombarini (magistrato, pubblicista)
Rosangela Paparella (insegnante e attivista politiche di genere, Bari)
Tonino Perna (professore di sociologia economica, Università di Messina)
Riccardo Petrella (professore Università cattolica di Lovanio, fondatore Comitato Mondiale dell'Acqua)
Nicoletta Pirotta (presidente Iniziativa femminista europea)
Michele Pistone (delegato Rsu STM, Catania)
Leana Quilici (assessore Comune di Capannori)
Roberta Roberti (insegnante, Parma)
Marco Rovelli (scrittore e musicista)
Luca Sappino (giornalista di Pubblico)
Giuseppe Sergi (professore storia medievale, Università di Torino)
Giacomo Sferlazzo (cantautore, Askavusa, Lampedusa
Lorenzo Signori (presidio di San Pietro di Rosà,Vicenza)
Paolo Sollier (allenatore di calcio e scrittore, già calciatore)
Gianmaria Testa (musicista e cantautore)
Gianni Tognoni (medico, segretario del Tribunale permanente dei popoli)
Francesco Vallerani (professore di geografia, Università Ca' Foscari, Venezia)
Guido Viale (economista, giornalista e studioso di tematiche ambientali, Milano)
Laura Vigni (consigliere Comune di Siena)
Attilio Wanderlingh (giornalista, editore, Caffè letterario Intra Moenia, Napoli)
Alfredo Zuppiroli (primario cardiologo, Firenze)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi Assemblea Pubblica di "Cambiare #si puo'" ( Ingroia )

TriestePrima è in caricamento