Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Nuoto paralimpico, oro e record italiano per la triestina Giorgia Marchi ai Giochi Europei

L’atleta rosso alabardata alla sua prima esperienza internazionale ha stabilito il record nei 200 stile libero e conquistato l'oro nei 100 rana

Ai Giochi Paralimpici Europei hanno partecipano circa 600 atleti con disabilità fisica, visiva, intellettiva/relazionale di cui 59 italiani, la rappresentativa più numerosa, seguiti da Germania 43, Croazia, 25 e Svezia 24. 8 sono state le discipline in gara: calcio a 7, atletica leggera, boccia, tennis da tavolo, goalball, judo e vela che hanno visto l’impiego in attività di volontariato di circa 12.000 gli studenti delle scuole liguri tutti coinvolti nell’evento sportivo. 

La piscina "I Delfini di Prà" di Genova ha ospitato l’evento natatorio in vasca corta. 98 gli atleti presenti che hanno rappresentato 20 diverse nazioni europee: Belgio, Croazia Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Israele, Italia, Lituania, Montenegro, Norvegia, Portogallo, Romania, Serbia, Repubblica Slovacca, Slovenia, Svizzera e Turchia. Presente per la Squadra Nazionale Italiana Giovanile di nuoto, composta da 17 atleti, l’atleta della Triestina Nuoto Giorgia Marchi, 16 anni, classe S14, si è cimentata nei 200 stile libero, nei 100 dorso e nei 100 rana.

L’atleta rosso alabardata alla sua prima esperienza internazionale e per la prima volta impegnata su distanze più lunghe, ha stabilito il record italiano di categoria FINP nei 200 stile libero con il tempo di 2.56.77; nei 100 rana ha poi conquista la medaglia d’oro diventando Campionessa Giovanile Europea con il tempo di 1.33.65 confermando le sue prestazioni di questo primo anno agonistico.

Giorgia iscritta alla FISDIR, Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali, è allenata da Nicoletta Giannetti, si era già ben distinta agli inizi di aprile a Vicenza  al “5° Trofeo Aqua +” quando nei 100 rana aveva stabilito il record italiano assoluto che le aveva consentito l’accesso ai prestigiosi Campionati Italiani della  Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, sia estivi che invernali migliorando sempre i propri tempi, e ai Campionati Italiani di Società FINP svolti a maggio a Lignano dove si era classificata al primo posto in tutte e tre le gare disputate ed in terza posizione assoluta nel Trofeo Futuri Campioni FINP.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto paralimpico, oro e record italiano per la triestina Giorgia Marchi ai Giochi Europei

TriestePrima è in caricamento