Sport

Pallacanestro, serie D maschile : Interclub Muggia battuta in casa del Santos

Il Santos si dimostra squadra esperta e precisa nell'impartire la prima lezione dando il benvenuto nella serie D all'Interclub

Alla vigilia era stato preventivato un inizio difficile per i muggesani e così è stato. Il Santos si dimostra squadra esperta e precisa nell'impartire la prima lezione dando il benvenuto nella serie D all'Interclub.

Non è tutto da buttare,anzi. I primi minuti vedono ribattere colpo su colpo i canestri del Santos a quelli di Muggia, ma dopo 5' l'inerzia passa tutta nelle mani della squadra di casa che continua a circolare palla con grande facilità, mentre l'Interclub trova buone soluzioni ma con delle percentuali troppo basse, così da finire il primo quarto sotto di 11 lunghezze.  

Il secondo e terzo periodo vedono un sostanziale equilibrio tra le due compagini, dove più volte Muggia si trova in mano il pallone per ridurre il distacco a 5/6 punti e riaprire la partita, ma l'imprecisione resta sovrana e solamente i due fratelli Manuelli mantengono delle percentuali accettabili. La diversità di intensità nell'attaccare è evidente tanto che troppi tiri si infrangono sul ferro.

Nel quarto tempo l'attenzione cala ancora di più, i rivieraschi concedono troppi tiri in assoluta tranquillità con il Santos che ne approfitta.

«Il -21 finale è un punto di partenza - commenta coach Birnberg - alcuni ragazzi non giocavano da parecchi anni, altri erano all'esordio in prima squadra e la maggior parte era all'esordio in serie D. Bravo il Santos, ma ora dobbiamo tutti rimboccarci le maniche per crescere e farci trovare pronti la settimana prossima al PalAquilinia dove affronteremo Grado».

Santos Basket Trieste - Interclub 67- 46 (38 - 26) Interclub: Schillani 11, Caineri 2, Manuelli S. 8, Ferrari, Cesana, Gola, Manuelli I. 9, Zampa, Sodomaco 2, Liessi 7, Crevatin 5, Bassi 2. All. Birnberg

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro, serie D maschile : Interclub Muggia battuta in casa del Santos

TriestePrima è in caricamento