Sport

Pallacanestro Trieste 2004-Assigeco Casalpusterlengo 80-75. La cronaca

23.10 - La cronaca della preziosa vittoria dei ragazzi di Dalmasson

PRIMO QUARTO

Trieste parte con Tonut, Grayson, Candussi, Marini e Prandin; Casalpusterlengo risponde con Poletti, Vencato, Ricci, Young e Carrizo. Non un buon inizio per i biancorossi, alquanto imprecisi in attacco, mentre per gli ospiti Ricci è protagonista con 10 punti del vantaggio esterno 5-15 con la tripla di Young a metà periodo, che consiglia a Dalmasson di chiamare time-out per cercare di spezzare il ritmo alla squadra lombarda. La decisione della panchina biancorossa sortisce parzialmente gli effetti sperati: una tripla di Candussi ed un canestro più libero supplementare di Grayson , ai quali risponde Poletti, non sempre ben controllato dalla difesa triestina. Il primo quarto si chiude con gli ospiti avanti 20-14.

SECONDO QUARTO

La musica non cambia: 4-0 di parziale firmato Chiumenti ed ancora Poletti al quale rispondono Candussi ed Holloway. Trieste, con un parziale di 7-0 ricuce lo svantaggio e la schiacciata di Holloway riporta i biancorossi a -1 (25-26). Nel finale di periodo controparziale di 7-0 per l’Assigeco ma una schiacciata di Candussi su assist di Tonut consente alla Pallacanestro Trieste di andare al riposo lungo sotto di 6 punti (32-38).

TERZO QUARTO

Quattro punti consecutivi di Candussi e Tonut ed i biancorossi sono nuovamente a ridosso dei lombardi; al canestro di Young risponde una bomba di Carra, subito replicata dalla tripla di Carrizo. Holloway, Tonut e Carra producono il parziale del primo vantaggio interno (47-45) a 6.28 dalla fine del quarto. Intanto Holloway commette il suo quarto fallo – contestato dal pubblico triestino – e Dalmasson è costretto a richiamarlo in panca, rimettendo Marini nel quintetto. Nel finale di periodo i biancorossi, con una squadra tutta italiana - Holloway e Grayson siedono in panchina gravati da quattro falli - trovano alcuni tiri pesanti con Carra e Tonut, mentre Coronica è abile a recuperare un rimbalzo ed a segnare da sotto, rimediando allo 0-2 dalla lunetta di Fossati. Lo stesso Coronica commette un fallo su Chiumenti che comunque realizza, sbagliando però il libero supplementare. Le due squadre si apprestano a giocarsi tutto nell’ultimo quarto, con i biancorossi avanti 62-54.

QUARTO QUARTO

Dopo i due punti di Coronica gli ospiti si riportano sotto con Young e con la pesante tripla di Donzelli (64-61). I biancorossi tengono a distanza gli avversari con la coppia Mastrangelo-Grayson (nove punti del “Mastro” e cinque del play americano) allungando sul +10 (78-68) a 2.32 dalla sirena. L’Assigeco tenta l’ultimo assalto al fortino biancorosso e si riavvicina con un parziale di 5-0 firmato Young-Spissu. Nel finale Tonut trasforma con freddezza i due liberi conquistati e la stessa cosa fa Alessandri. L’incontro si chiude con la vittoria triestina con il punteggio di 80-75 tra gli applausi convinti dei 2450 spettatori presenti.

Tonut chiude con 17 punti, 6 rimbalzi e 20 di valutazione; per Mastrangelo 15 punti e 12 di valutazione; per Candussi 13 punti, 8 rimbalzi e 14 di valutazione. Discreta prestazione di Grayson, autore di 11 punti con 6 assist ed 11 di valutazione. Non si poteva chiedere di più ad Holloway, non in perfette condizioni fisiche ed anche condizionato dai falli; per lui 14 minuti giocati, 6 punti e 3 rimbalzi. Per gli ospiti da segnalare i 17 punti di Young ed i 14 di Poletti. Domenica prossima i biancorossi renderanno visita alla Fulgor Libertas Forlì: una partita da vincere per allontanarsi sempre più dalle zone pericolose della classifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Trieste 2004-Assigeco Casalpusterlengo 80-75. La cronaca

TriestePrima è in caricamento