menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallacanestro Trieste 2004-Bawer Matera 76-70: il resoconto della partita.

22.20 - dimostrazione di maturità dei ragazzi di Dalmasson che non si sono fatti sorprendere dal recupero della Bawer.

La Pallacanestro Trieste 2004 si aggiudica con il punteggio di 76-70 l’incontro con la Bawer di Daniele Mastrangelo. I ragazzi di Dalmasson, dopo aver controllato i primi due quarti si sono fatti riprendere dalla Bawer che, nel terzo quarto, hanno prodotto un parziale di 14-2 che ha di fatto riaperto la partita. Nell’ultimo periodo gli ospiti sono riusciti a tornare avanti di 1 ma sono stati i cinque punti consecutivi di capitan Coronica, assieme alla tripla di Baldasso a rimettere la gara a favore di Trieste.

PRIMO QUARTO
Trieste parte con Parks, Bossi, Pecile, Pipitone e Zahariev; Matera risponde con Hamilton, Guarino, Mastrangelo, Corral ed Okoye. Quattro a zero per gli ospiti firmato Corral e Mastrangelo, ai quali risponde Parks con una tripla, con vantaggio interno siglato da Pecile. Matera sorpassa nuovamente con un altro parziale di 4-0, ancora con Mastrangelo ed Hamilton. Trieste difende con intensità e produce un parziale di 9-2, giungendo al +6 nei secondi finali del quarto ma una tripla di Okoye sulla sirena riavvicina la squadra lucana (18-15).

SECONDO QUARTO
Okoye fa 1 su 2 ai liberi mentre i biancorossi allungano ancora con un parziale di 7-0 (tripla di Pecile, poi Coronica e liberi di Canavesi). Fase equilibrata della partita con Matera che realizza con Guarino e Mastrangelo ma Trieste risponde con un’efficace regia ed i punti di Prandin. Zahariev e Baldasso tengono a distanza la Bawer e così le due formazioni vanno al riposo lungo con il vantaggio biancorosso (40-29).

TERZO QUARTO
La tripla iniziale di Bossi ricaccia i biancoblu lucani a -14 e gli ospiti rispondono con Hamilton. È il momento di Parks che realizza 7 punti consecutivi per Trieste, tra i quali la spettacolare schiacciata del 50-36. Dopo i liberi di Guarino e i due punti di Pecile, i ragazzi di Dalmasson perdono il filo della gara e la Bawer rientra prepotentemente con un parziale di 14-2 con la tripla di Okoye (54-52). Trieste respira con la bomba di Prandin ma Matera non molla e chiude il terzo quarto sotto di tre punti (56-53).

QUARTO QUARTO
Un parziale di 4-0 e gli ospiti rimettono la testa avanti ma è nuovamente Prandin che si conquista  cinque liberi – di cui tre realizzati. Capitan Coronica suona la carica e realizza cinque punti consecutivi, con il suggello della tripla di Baldasso. A 2.29 dalla sirena finale biancorossi in vantaggio 72-64. Due liberi di Rugolo riportano Matera a -6; nonostante un paio di palle perse da Trieste, i lucani non ne approfittano e Pecile segna da sotto due punti importantissimi a 58 secondi dalla fine. L’italiano Zaharie di Matera non si dà per vinto e realizza in sospensione ma è Baldasso che chiude la gara con due punti a 21 secondi dalla fine. Resta il tempo di un rimbalzo di Parks, della tripla errata di Baldasso e della schiacciata ospite di Zaharie che chiude l’incontro con la vittoria dei ragazzi di Dalmasson per 76-70. Per Parks 16 punti ed 11 rimbalzi, seguito da Pecile con 15 punti e 6 assist.  Per gli ospiti 15 punti di Okoye e 14 di Hamilton.

Con questa vittoria Trieste staziona a metà classifica con 6 punti, in compagnia di Bologna, Jesi, Legnano e Ravenna; Trieste già impegnata mercoledì 11 novembre – turno infrasettimanale – nella trasferta di Chieti contro la Proger. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Report Iss, Riccardi: "In Fvg dati da zona gialla"

  • Cronaca

    Draghi approva il nuovo decreto: resta il coprifuoco alle 22

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento