menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallacanestro Trieste 2004-Bondi Ferrara 44-31 a metà gara.

18.50 - Straordinario "Sunshine" Pecile con 18 punti realizzati in 14 minuti.

L’ottava giornata del girone di andata del campionato di serie A2-Est 2015/2016 propone al PalaTrieste l’incontro fra la Pallacanestro Trieste 2004 e la Bondi Ferrara dell’ex Vincenzo Pipitone, formazioni che hanno dato vita nella scorsa stagione al primo turno dei play-off promozione, superato poi da Trieste in gara-3. I ferraresi sono profondamente rinnovati: della formazione dello scorso anno sono rimasti Verrigni e Ghirelli mentre ottime acquisizioni sono state quelle del centro Brkic e dell’italo-americano Bucci. La coppia statuniteste è formata da Erik Rush e Esian Henderson. Per i biancorossi ancora assente Aristide Landi: nei dodici schierato il giovanissimo (1999) centro Andrea Donda. Circa 3000 i presenti al PalaTrieste compresa una ventina di tifosi giunti da Ferrara. Come da disposizioni della Lega Nazionale Pallacanestro, prima dell’incontro è stato osservato un minuto di silenzio ed eseguita la Marsigliese al posto dell’Inno di Mameli, per onorare le vittime degli attentati avvenuti venerdì a Parigi.

Buona prestazione difensiva per i ragazzi di Dalmasson e buone percentuali al tiro. (47% da due punti e 40% da tre punti); miglior marcatore fino ad ora è Andrea Pecile con 18 punti, seguito da Parks con 8. Per gli ospiti 13 punti di Brkic e 7 di Rush.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento