Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Pallacanestro Trieste 2004-Expert Napoli 75-84. La Cronaca

Nulla è perduto ma questa sera la Pallacanestro Trieste ha sciupato una grossa occasione per conquistare due punti, che, grazie alla concomitante sconfitta di Forlì,  potevano sancire la quasi matematica salvezza. Invece sarà lotta fino alla...

Nulla è perduto ma questa sera la Pallacanestro Trieste ha sciupato una grossa occasione per conquistare due punti, che, grazie alla concomitante sconfitta di Forlì, potevano sancire la quasi matematica salvezza. Invece sarà lotta fino alla fine, soprattutto fra quindici giorni quando il Credito Romagna Forlì salirà a Trieste per disputare un incontro che si preannuncia bollente e decisivo. Ma veniamo alla partita di questa sera: i biancorossi hanno disputato un'ottima prima parte di gara chiudendola con un buon vantaggio; nella seconda parte il giocattolo biancorosso si è inceppato, i ragazzi non sono stati più capaci di attaccare la difesa napoletana, sono crollate le percentuali al tiro e sono aumentate le palle perse. A metà del terzo quarto gli azzurri campani avevano già ricucito lo svantaggio di 15 punti ed un inizio di ultimo quarto disastroso per Trieste (12-0 per gli ospiti) consegnava ai partenopei una vittoria che significa permanenza in Adecco Gold anche per la prossima stagione.

PRIMO QUARTO

Inizio equilibrato dell'incontro con gli ospiti che rispondono alle belle iniziative del duo biancorosso Wood-Diliegro. Negli ultimi quattro minuti del periodo Trieste produce un piccolo break di 9-1. I biancorossi controllano bene e chiudono il primo periodo avanti 27-19.

SECONDO QUARTO

I ragazzi di Dalmasson mantengono l'inerzia della partita, riuscendo a trovare in attacco varie soluzioni con Carra, Harris e Ruzzier sia dall'arco che con conclusioni da sotto canestro. Due liberi di Diliegro danno il massimo vantaggio per la squadra giuliana (45-30), Napoli rientra fino al -10 ma prima Wood e una tripla sulla sirena di Harris riportano Trieste al massimo vantaggio (52-37), punteggio con il quale le due squadre vanno al riposo lungo.

TERZO QUARTO

I biancorossi tengono i primi minuti ma poi Napoli, grazie agli ispirati Brkic e Weaver, produce il parziale di 15-0 pervenendo al pareggio a metà periodo (55-55). Trieste muove il punteggio con Ruzzier ed Urbani. Per gli ospiti ancora tripla di Brkic; Black con due punti si prendEeil primo vantaggio esterno dell'incontro. Un parziale di 7-0 per i ragazzi di Dalmasson e Trieste si presenta all'inizio dell'ultimo quarto nuovamente in vantaggio (68-64).

QUARTO QUARTO

I biancorossi non muovono il tabellino per cinque minuti abbondanti: Napoli fa 12-0 con Black, Weaver e Bryant. Wood e Diliegro cercano di rientrare con un 5-0 ma ora il pallino del gioco è tutto per gli azzurri campani che gestiscono palla fino al limite, trovando più volte Bryant libero di schiacciare. Negli ultimi minuti Trieste è demoralizzata ed anche il pubblico, che fino a metà periodo ha incitato i propri beniamini, resta ammutolito. Napoli controlla agevolmente i secondi finali e si aggiudica l'incontro con il punteggio di 84-75.

Unica cosa positiva della partita: tutti i giocatori che Dalmasson ha ruotato si sono iscritti a referto; prestazione sufficiente di Wood, autore di 16 punti, 8 rimbalzi e 7 assist. In ombra Diliegro, autore di 9 punti. Per gli ospiti 22 punti di Weaver e 21 punti di Brkic, decisivo per la rimonta di Napoli. 15 punti per Bryant, quasi tutti realizzati nell'ultimo quarto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Trieste 2004-Expert Napoli 75-84. La Cronaca

TriestePrima è in caricamento