rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

Pallacanestro Trieste 2004-Moncada Agrigento 75-70: la cronaca.

22.15 - la cronaca della convincente partita disputata e vinta dal gruppo biancorosso guidato da coach Dalmasson.

PRIMO QUARTO

Trieste parte con Tonut, Grayson, Candussi, Holloway e Prandin; Agrigento risponde con Evangelisti, Williams, Chiarastella, Piazza e Dudzinski.  I biancorossi cercano un primo allungo con Candussi e Holloway ma Agrigento rientra e, con un parziale di 10-2, passa dal -4 al +4 esterno (12-16). Holloway e Tonut ricuciono il piccolo strappo ma Saccaggi segna il canestro che vale il 15-18 che chiude il primo periodo.

SECONDO QUARTO

Due canestri consecutivi di Holloway e Trieste è nuovamente avanti: Agrigento risponde con un 7-0 firmato Saccaggi-Williams-Udom ma i biancorossi si fanno sotto con un libero di Mastrangelo ed una bomba di Holloway. Per i siciliani Piazza e Saccaggi replicano a Prandin e Holloway. Due liberi di Tonut nei secondi finali consentono ai biancorossi di andare al riposo lungo con un minimo svantaggio (33-35).

TERZO QUARTO

Ripartono bene i ragazzi di Dalmasson grazie ai punti di Grayson, Candussi ed Holloway. Trieste tiene un minimo vantaggio di quattro punti con due soluzioni di Candussi. Importante break di 7-0 per i biancorossi con un determinante Marini autore di due triple che accompagnano un 1/2 a cronometro fermo per Holloway. Più 9 per Trieste a 1.47 alla fine del quarto. Dall'altra parte Piazza realizza solamente uno dei liberi mentre Saccaggi realizza 2 punti. Holloway si procura due liberi che trasforma e nei secondi finali è bravo Mastrangelo a recuperare un pallone ed a realizzare in entrata a fil di sirena. Massimo vantaggio per la Pallacanestro Trieste (54-44).

QUARTO QUARTO

Mastrangelo apre le marcature  nell’ultimo quarto. Ancora Saccaggi da sotto ma è Grayson ad infilare la tripla del nuovo massimo vantaggio per i biancorossi (+13).  Nei minuti finali Trieste controlla bene in difesa mentre in attacco si affida prevalentemente ad Holloway. Questo comporta numerosi viaggi in lunetta per Murphy che è sufficientemente freddo (6 su 10 ai liberi nel periodo). La Moncada rientra fino al -4 grazie ad una tripla di Dudzinski quando mancano 1.41 alla sirena. I siciliani cercano di recuperare ricorrendo al fallo sistematico, mandando in lunetta Prandin che realizza entrambi i liberi. Dopo il canestro di Williams, Grayson trasforma solo uno dei liberi (73-67 a 26 secondi dalla fine). Vai tenta la tripla della disperazione ma la sbaglia; dall’altra parte Prandin in entrata realizza il canestro della sicurezza. La tripla di Saccaggi sulla sirena definisce il risultato finale dell’incontro, con la vittoria dei biancorossi per 75-70.

Oltre alla prestazione stellare di Holloway (26 punti, 21 rimbalzi, 3 stoppate, 5 palle recuperate e 42 di valutazione), 12 punti per Candussi e 10 per Prandin. Decisivo anche Marini con 8 punti mentre Tonut, non in serata di grazia, chiude con 6 punti. Pochi gli 8 punti di Grayson conditi però con quattro assist. Positivo contributo di Mastrangelo che ha realizzato 5 punti nei 13 minuti di utilizzo, dando una preziosa mano in difesa.

Dopo questa vittoria la squadra triestina si ritrova al sesto posto a due soli punti dal gruppo delle seconde.

Nel prossimo turno Trieste incontra in trasferta la Manital Torino (posticipo lunedì 1/12/2014 alle ore 20.30): sarà un’occasione difficile ma non impossibile per conquistare le posizioni nobili della classifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Trieste 2004-Moncada Agrigento 75-70: la cronaca.

TriestePrima è in caricamento