Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Pallacanestro Trieste 2004-Tezenis Verona 79-93. La cronaca.

23.50 - il resoconto della prestazione dei ragazzi di Dalmasson. Per Tonut e Holloway ancora un'ottima gara; non convince ancora Grayson.

La Pallacanestro Trieste non riesce a bissare la vittoria contro Biella di domenica scorsa. Buona partita per i biancorossi, con il 48% nel tiro da due ma un insufficiente 29% nel tiro da tre. Per contro Verona ha tiraqto con il 54% da due e addirittura con il 67% dall’arco (16/24). I ragazzi di Dalmasson sono comunque usciti tra gli applausi del pubblico del PalaTrieste. Migliori marcatori per la Pallacanestro Trieste sono stati Tonut con 26 punti, seguito da Holloway con 23 punti, ai quali si aggiungono 9 rimbalzi e 3 stoppate. 9 i punti di capitan Carra. Per gli ospiti determinante Umeh (27 punti con 7/9 nelle bombe), seguito da Monroe (21 punti); da segnalare anche i 14 punti di Reati (4/4 da tre punti). Applausi dei 2250 spettatori del PalaTrieste per gli ex Gandini e De Pol (vice allenatore). Piena sintonia ed incitamenti reciproci per la tifoseria organizzata delle due squadre (circa una cinquantina i tifosi giunti da Verona).

 PRIMO QUARTO

Trieste schierata con Tonut, Grayson, Candussi, Carra ed Holloway; Verona risponde con Umeh, De Nicolao, Boscagin, Ndoja e Monroe. Buona partenza per i biancorossi che, grazie alla solita coppia Tonut e Holloway, allungano fino al 20-11; Verona rientra con un parziale di 11-2 firmato Monroe, Reati e Ndoja. Il primo periodo si chiude in parità a quota 22.

SECONDO QUARTO

Primi due punti per Grayson ma dall’altra parte Verona mette la testa avanti grazie ad una tripla di Reati. I ragazzi di Dalmasson riprendono un piccolo vantaggio grazie ad un break di 7-2 con tripla di Tonut. Torna avanti Verona con un controbreak di 5-0 siglato da Giuri e Monroe. Ancora Holloway e Carra ma tripla del pareggio di Reati. Squadre al riposo lungo sul 37-37.

TERZO QUARTO

Inizio quasi in fotocopia rispetto a quello di domenica scorsa: parziale di 10-0 e Verona è in fuga, grazie a due bombe di Umeh ed ai canestri di Biscagin e Monroe. Cinque punti consecutivi di Grayson e Trieste dimezza lo svantaggio. Verona non commette però gli errori di Biella e tiene lontano i biancorossi grazie a Monroe, cui viene dato troppo spazio di manovra, in area ma anche da fuori. I gialloblù veneti mantengono un buon vantaggio, chiudendo il terzo periodo a +12 (55-67) grazie ad una “preghiera” di Umeh da almeno dodici metri.

QUARTO QUARTO

I biancorossi cercano di recuperare il divario cercando di pressare maggiormente gli avversari ma non riescono a rosicchiare tutto lo svantaggio: arrivano infatti fino al -10 grazie ad un canestro da sotto più libero realizzato da Holloway, ma poi vengono ricacciati a -16 da un Umeh incontenibile. Nel finale Verona controlla e porta a casa la vittoria con il punteggio di 93-79.

Domenica prossima trasferta a Trapani, squadra con gli stessi punti dei biancorossi: una nuova occasione per capire quanto vale la squadra triestina fuori dal PalaTrieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Trieste 2004-Tezenis Verona 79-93. La cronaca.

TriestePrima è in caricamento