Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport

Pallacanestro Trieste 76-Lafortezza Recanati 67: la Cronaca.

Inizia per la Pallacanestro Trieste ACEGAS-APS la serie di playoff per conquistare un posto nel prossimo campionato di Lega 2; al Palatrieste si presenta la Fortezza Recanati, squadra che ha vinto il suo quarto di finale superando in gara 3 l’Upea...

Inizia per la Pallacanestro Trieste ACEGAS-APS la serie di playoff per conquistare un posto nel prossimo campionato di Lega 2; al Palatrieste si presenta la Fortezza Recanati, squadra che ha vinto il suo quarto di finale superando in gara 3 l'Upea di Capo d'Orlando. La squadra marchigiana è formazione quadrata che a Trieste aveva, nella stagione regolare, sfiorato la vittoria, negata soltanto da due stratosferiche bombe di Carra, l'ultima da circa 9 metri. Oggi non sono ammesse distrazioni per i ragazzi di Dalmasson che devono sfruttare il fattore campo ed iniziare nel migliore dei modi l'avventura dei playoff.

PRIMO QUARTO
Partenza a cento all'ora per i biancorossi che dopo quattro minuti sono a più 10 (15-5) e l'allenatore di Recanati Coen è costretto a chiamare timeout; la squadra marchigiana si scuote e riesce a produrre un parziale di 11-1 che la riporta a -1 (17-16). Ora è Dalmasson a chiamare timeout e la squadra triestina reagisce con un parziale di 7-0 mentre Recanati segna solamente due liberi con Ceron; il primo periodo si chiude con Trieste avanti 24-18.

SECONDO QUARTO
La bomba di Centanni riporta Recanati a -3 ma dopo un canestro di Moruzzi ed un libero realizzato da Pierini, i biancorossi spingono sull'acceleratore e riallungano fino al +12 (34-22). La Fortezza non si dà per vinta e risponde a sua volta con un parziale di 9-0 (sette punti di Evangelisti e due di Chiarello) e chiude meta gara a soli tre punti dall'Acegas (34-31).

TERZO QUARTO
All'inizio del periodo Chiarello riporta i suoi a -1; Ferraro risponde per Trieste e Chiarello replica e riporta Recanati al minimo svantaggio; da questo momento i ragazzi di Dalmasson ricominciano a macinare gioco ed a incrementare man mano il vantaggio; grazie alla tripla di Carra ed alle due bombe di Zaccariello Trieste è avanti di 9 (49-40) ma con due azioni di Traini Recanati torna a -5. Trieste allunga grazie a sei liberi consecutivi realizzati da Ferraro (fallo subito +tecnico +fallo subito nell'azione successiva) e si riporta a +11 (55-44). Dall'altra parte due liberi realizzati da Centanni chiudono il periodo con i biancorossi avanti di 9 punti (55-46).

QUARTO QUARTO
La squadra, sostenuta dal caloroso pubblico del Palatrieste, stringe le maglie della difesa e recupera alcuni buoni palloni, affidandosi soprattutto ai punti di Moruzzi ed alle bombe di Zaccariello; a metà del periodo l'Acegas raggiunge il massimo vantaggio di +18 (68-50). Come già successo nel primo periodo, i biancorossi si rilassano un momento ed i marchigiani sono bravi a produrre un break di 11-0, riportandosi a contatto con Trieste (68-61). Al pubblico sembra di rivivere i palpitanti momenti della gara della stagione regolare e quindi incita sempre più forte i propri beniamini. Questa volta però ci pensa Moruzzi recuperando un rimbalzo offensivo e realizzando da sotto e Carra perfetto dalla linea di tiro libero (6/6) a tenere a distanza la Fortezza; ultima palla recuperata da Zaccariello che, ad una quindicina di secondi dalla fine, decide che può bastare così e, continuando a palleggiare sul posto, raccoglie la standing ovation del pubblico triestino. Applausi anche per gli ospiti, che non si sono mai arresi e che ora ci aspettano giovedì 10 maggio alle 21.15 al PalaCingolani di Recanati per gara 2.

Per i biancorossi un buon 53% nel tiro da due mentre non è brillante il 26% nel tiro da 3. Positivi nei rimbalzi (37 contro 29 di Recanati) con i soliti lottatori sotto i tabelloni (Gandini, Ferraro e soprattutto Moruzzi che da solo ha recuperato ben 16 rimbalzi).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Trieste 76-Lafortezza Recanati 67: la Cronaca.

TriestePrima è in caricamento