Sport

Pallacanestro Trieste Acegas-Upea Capo d'Orlando 91-69. La Cronaca

La Pallacanestro Trieste Acegas chiude nel migliore dei modi un weekend sportivo triestino da incorniciare, iniziato sabato con la sofferta vittoria esterna della Triestina sul Lumignacco e proseguito con le convincenti affermazioni casalinghe...

La Pallacanestro Trieste Acegas chiude nel migliore dei modi un weekend sportivo triestino da incorniciare, iniziato sabato con la sofferta vittoria esterna della Triestina sul Lumignacco e proseguito con le convincenti affermazioni casalinghe della pallamano Trieste su Solarplus Rovereto e della Pallanuoto Trieste nei confronti della capolista Como.

Vittoria di squadra per i ragazzi di Dalmasson con cinque giocatori in doppia cifra e con una determinazione e concentrazione in difesa che si riscontra analizzando il rapporto tra palle perse e palle recuperate: per Trieste 13 palle perse e 18 recuperate contro 28 palle perse e sette recuperate da parte di Capo d'Orlamdo.

PRIMO QUARTO

Partono a razzo i biancorossi che, con le triple di Mescheriakov ed i punti di Mastrangelo, si portano subito in vantaggio 10-2 costringendo Pozzecco a chiamare time-out. La sosta dà gli effetti auspicati dal Poz ed i siciliani producono un controbreak di 6-0 e si riportano a soli due punti dall'Acegas. Trieste però accelera nuovamente ed infila otto punti consecutivi con libero di Diviach, cinque punti di un ispirato Mescheriakov e due punti di Mastrangelo. Il canestro finale di Ruzzier chiude il primo periodo con Trieste avanti 22-14.

SECONDO QUARTO

Trieste mantiene l'inerzia della partita e con un parziale di 5-0 va al +13 (27-14). La squadra siciliana risponde con gli americani George e Battle ma ci pensa il triestino Diviach a tenere lontani gli avversari grazie a due tiri dall'arco che danno il "la" ad un devastante parziale di 16 a 0 per i ragazzi di Dalmasson che stordisce la squadra del Poz che riesce a realizzare una tripla con Portannese dopo quattro minuti di blackout. Pozzecco si prende un tecnico e Trieste mette in cascina altri cinque punti (due liberi di Carra con successiva tripla di Filloy) e va al riposo lungo con un eloquente +27 (51-24).

TERZO QUARTO

Filloy realizza i primi due punti del periodo e dall'altra parte Portannese e Battle confezionano un minibreak di 5-0, riducendo di poco svantaggio (-24). Durante il terzo minuto capita l'unico fatto negativo della serata: nel giro di pochi secondi si infortunano Urbani (problema alla spalla) e Mastrangelo (colpo al polpaccio) e sono sostituiti rispettivamente da Fossati e Ruzzier. Trieste mantiene un vantaggio rassicurante grazie soprattutto alle bombe di Filloy, subendo solo nel finale di periodo un parziale di 7 a 0 che consente all'Upea di chiudere il quarto sotto di venti punti (68-48).

QUARTO QUARTO

I siciliani buttano in campo tutta l'energia rimasta e riescono a rimontare fino al -14 (70-56). La tripla di Tonut contribuisce però a produrre il parziale di 9-0 che di fatto chiude la partita, con i ragazzi di Dalmasson avanti di 20 (82-62) a cinque minuti dalla fine. C'è pertanto il momento per la standing ovation per Nikita Mescheriakov (20 punti ed 11 rimbalzi) e per l'ottimo esordio di Marco Diviach (16 punti). L'incontro finisce con un caloroso ringraziamento del pubblico triestino a questo fantastico gruppo di giocatori, che saprà darci ancora tante soddisfazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Trieste Acegas-Upea Capo d'Orlando 91-69. La Cronaca

TriestePrima è in caricamento