menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallacanestro Trieste-Bawer Matera 73-62: la Cronaca

Dopo quattro mesi dal tragico incidente che è costato la vita a Francesco Pinna, la Pallacanestro Trieste ACEGAS-APS ritorna al Palatrieste ed ospita, per l’ultima giornata della stagione regolare del campionato di basket Divisione Nazionale A, la...

Dopo quattro mesi dal tragico incidente che è costato la vita a Francesco Pinna, la Pallacanestro Trieste ACEGAS-APS ritorna al Palatrieste ed ospita, per l'ultima giornata della stagione regolare del campionato di basket Divisione Nazionale A, la Bawer di Matera. Un incontro importante per entrambe le squadre: per i materani una vittoria significherebbe salvezza diretta senza passare dalla lotteria dei playout mentre per i biancorossi triestini battere la Bawer darebbe alla squadra il primo posto della Divisione Nordest (anche in caso di vittoria di Trento contro Napoli grazie al vantaggio negli scontri diretti) e quindi l'accesso alla seconda fase dei playoff promozione.

L'incontro ha inizio con i due quintetti allineati a centrocampo per onorare la memoria di Piermario Morosini, giovane calciatore del Livorno deceduto ieri a Pescara durante la partita del campionato di serie B Pescara-Livorno. Presenti in curva anche gli ultras biancorossi che hanno srotolato uno striscione che cita: "Qualcuno ci vuole assenti?per questa maglia e questa squadra sempre presenti!".

PRIMO QUARTO
Partenza veloce per le due squadre che in breve tempo sono sul 7-7; per i biancorossi due canestri di Gandini ed una tripla di Mastrangelo che rispondono alla tripla di Lagioia, al canestro di Tardito ed ai due liberi di Cantagalli. Buona circolazione della palla per i ragazzi di Dalmasson che, grazie a due bombe di Ruzzier, riescono a prendere 4 punti di vantaggio. Nella parte finale del periodo gli ospiti riescono solamente a realizzare tre liberi su sei tentativi mentre Carra, con un canestro da sotto ed una tripla consente all'Acegas di chiudere il primo quarto avanti di 6 punti, 22-16.

SECONDO QUARTO
Trieste gioca bene in attacco e cattura molti rimbalzi offensivi con Gandini e riesce a produrre un parziale di 16-2 con alcune soluzioni che il pubblico triestino, più numeroso e partecipe del solito, gradisce e sottolinea con meritati applausi. A metà gara i biancorossi sono avanti di 16 punti, 42-26.

TERZO QUARTO
L'inizio del terzo quarto è tutto di capitan Moruzzi che, realizza i primi otto punti per Trieste; per gli ospiti Lagioia, Vico e Cantagalli ma è Maganza, con due liberi realizzati, a dare il massimo vantaggio (+18) per l'Acegas, sul punteggio di 52-34. A questo punto i ragazzi di Dalmasson hanno un vistoso calo e la Bawer con un parziale di 13-2 riapre la partita portandosi a -7 (54-47), grazie ai punti dell'italo-argentino Vico e di Grappasonni. Alla fine del periodo Scutiero, entrato al posto di Ruzzier, realizza solamente uno dei due liberi concessi e Trieste, alla fine del terzo periodo, mantiene un vantaggio di otto punti, 55-47.

QUARTO QUARTO
Mastrangelo segna uno dei due liberi assegnati ma Ferraro realizza due punti nell'attacco successivo; dall'altra parte realizzano da sotto Cantagalli e Vico. Ferraro risponde con una tripla ma sono Martone e Cantagalli a riportare sotto Matera, che ora è a -6 (61-55). La reazione dei biancorossi non si fa attendere grazie ad un parziale di 6-0 con due canestri di Carra ed uno di Gandini che di fatto chiudono la partita. Moruzzi, Ferraro e Carra rispondono ai punti realizzati da Matera dalla linea di tiro libero, mantenendo 13 punti di vantaggio. Gli ultimi quaranta secondi scorrono tra gli applausi del pubblico triestino, tutto in piedi; Zaccarriello fallisce la tripla della staffa e dall'altra parte Cantagalli realizza da sotto il canestro che fissa il risultato finale sul 73-62 per la Pallacanestro Trieste. Grandi abbracci a centrocampo per i biancorossi che poi vanno a ringraziare il pubblico per il sostegno odierno e per il contributo dato durante tutta la fase regolare del campionato.

Migliori realizzatori per Trieste: Carra con 13 punti, seguito da Moruzzi con 12. Anche in questa occasione tutti i ragazzi di Dalmasson sono andati a referto. Per Matera miglior realizzatore Cantagalli con 16 punti, seguito da Grappasonni con 13 punti.
Con questa vittoria Trieste vince la Divisione Nord Est ed accede direttamente alle semifinali di playoff. Arrivederci al 6 maggio al Palatrieste!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Johnson&Johnson in Fvg: oltre 3500 dosi in arrivo il 15 aprile

  • Cronaca

    Covid: giù ricoveri e tasso di positività, boom di guariti

  • Cronaca

    Malore fatale in casa a 65 anni: ritrovato quattro giorni dopo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento