Pallacanestro Trieste, Marzini: «Vogliamo riaccendere la voglia di tornare nel basket che conta»

Presentazione di Giovanni Marzini, nuovo presidente della Pallacanestro Trieste

L’insolita ma affascinante location del parquet e delle tribune del palazzo dello sport “Cesare Rubini”: è stata questa la cornice della conferenza stampa di presentazione di Giovanni Marzini, nuovo Presidente della Pallacanestro Trieste 2004. “In 62 anni di vita, questo è sicuramente uno dei momenti più emozionanti della mia intera esistenza” ha esordito il nuovo numero uno biancorosso. “Dopo 50 anni chiudo un cerchio, essendo di fatto partito da giovanissimo con il basket giocato: col tempo capii che la pallacanestro sarebbe stato meglio raccontarla dietro a un microfono, ora posso tifare per questi colori in un modo che per logici motivi, durante la mia carriera giornalistica alla RAI, non avevo potuto fare. Salutando con un abbraccio “Trieste Entra in Gioco” e il Cda per la mia nomina, nonché la mia famiglia per la pazienza e l’affetto che ripone nei miei confronti" prosegue il neo-Presidente. “Entro in Pallacanestro Trieste 2004 al fianco di Mario Ghiacci, che continuerà a restare il punto di riferimento e il fulcro di questa società.  Il mio compito sarà quello di curare le relazioni esterne e istituzionali, cercando inoltre di portare avanti un concetto di “Basket Business Community” che vogliamo si consolidi dentro a un “PalaTrieste” che punteremo col tempo a rendere più accogliente, trasformandolo in una vera e propria casa degli sportivi triestini”.

Con l’entrata nelle quote societarie del main sponsor Alma-Agenzia per il Lavoro che - nella persona del procuratore Gianluca Mauro – durante la conferenza stampa di quest’oggi ha ufficializzato il proprio impegno nel supportare Pallacanestro Trieste 2004 anche per la prossima stagione agonistica 2016/17, il Presidente Marzini ha aggiunto: “E’ finita l’era degli sponsor capaci di investire diversi milioni di Euro nel basket: la scelta fatta da Alma-Agenzia per il Lavoro di entrare in società rappresenta il primo mattoncino di un percorso che vogliamo poter estendere con altre realtà economiche. Chiediamo in tal senso un segnale da parte della Trieste imprenditoriale, che sta già rispondendo in queste settimane, con lo scopo di riaccendere la speranza e la voglia di tornare grandi. Lo auspichiamo in particolar modo per i nostri tifosi, che da tempo sono il nostro più fedele “first sponsor”: la ricostituzione di un settore giovanile forte, in grado di sfornare talenti, sarà infine uno dei passaggi più importanti del prossimo futuro biancorosso”. 

“Ripensando a tre anni or sono, quando il Sindaco Roberto Cosolini mi chiamò e mi disse “Ho bisogno di qualcuno che faccia il Presidente”, posso essere fiero di aver accettato quella proposta”. E’ stato questo il commento di Mario Ghiacci, da ieri Amministratore Delegato e General Manager di Pallacanestro Trieste 2004: “Ci sono stati tanti momenti di difficoltà in questo triennio, che siamo stati in grado di superare con forza e coraggio. Un ringraziamento va ai miei collaboratori, per aver condiviso assieme a me questo cammino: il momento attuale è perfetto per far crescere la nostra società, non dobbiamo avere paura dei cambiamenti ma avere bensì la consapevolezza di aver fatto tutti assieme un buon lavoro e di poterlo fare ulteriormente nel futuro che ci attende. A Giovanni Marzini, con il quale già da mesi avevamo in cantiere questa idea di consolidamento che parte quest’oggi, il mio affettuoso “In bocca al lupo”: siamo entrambi pronti a portare avanti un lavoro importante, che permetta a Pallacanestro Trieste 2004 di puntare verso nuovi traguardi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Torna a salire il numero dei positivi in Fvg: 92 contagiati, Trieste la più colpita

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

  • Coronavirus: arriva la mappa dei contagi in FVG, interattiva e suddivisa per comuni

  • Coronavirus in Fvg: rallentano i contagi e i decessi, guarite 102 persone

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento