menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Bruni

Foto Bruni

Pallacanestro Trieste, asta benefica di fine stagione: raccolti 2.190 Euro per il Burlo

L'appuntamento - che già da quattro anni chiude di fatto la stagione agonistica biancorossa - ha visto ancora una volta una larga partecipazione da parte di tifosi, supporters e simpatizzanti, che hanno riempito il "Rossopomodoro" di Riva Tommaso Gull

E’ di 2.190 Euro l’ammontare della somma raccolta durante la tradizionale asta benefica di fine campionato organizzata da Pallacanestro Trieste 2004 Alma-Agenzia per il Lavoro.
L’appuntamento – che già da quattro anni chiude di fatto la stagione agonistica biancorossa – ha visto ancora una volta una larga partecipazione da parte di tifosi, supporters e simpatizzanti, che hanno riempito il “Rossopomodoro” di Riva Tommaso Gulli non solo per partecipare alla raccolta fondi, bensì per salutare e abbracciare affettuosamente tutti i componenti della prima squadra che per il secondo anno di fila ha conquistato un posto nei playoff promozione di serie A2.


L’intera quota raccolta per la vendita di completi da gioco, coprimaglia e di uno speciale album di immagini regalato dal fotografo ufficiale biancorosso Francesco Bruni, verrà devoluta all’ IRCCS “Burlo Garofolo”, l’ospedale delle mamme e dei bambini del Friuli Venezia Giulia. I fondi donati dai tifosi verranno utilizzati dall’Istituto nell’ambito per contribuire all’acquisto di nuove attrezzature. “Non possiamo che ringraziare la Pallacanestro Trieste 2004, i giocatori e soprattutto i tifosi – ha dichiarato il direttore generale dell’IRCCS Burlo Garofolo, Gianluigi Scannapieco – la stagione dell’Alma era iniziata al Burlo, con un video girato nel nostro ospedale, e finisce con questa bellissima azione della società e del pubblico: grazie!”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento