Sport

La Pallacanestro Trieste sostiene l'Ospedale Infantile Burlo Garofolo (VIDEO)

Un semplice pallone da basket è così diventato il protagonista di un semplice atto di affetto che la squadra giuliana ha voluto manifestare nei confronti dei bambini, dei medici e del personale dell'Istituto

Andrea "Sunshine" Pecile e il capitano biancorosso Andrea Coronica sono stati i testimonials del video, girato nei giorni scorsi, nei reparti dell'Ospedale Infantile Burlo Garofolo di Trieste. Un semplice pallone da basket è così diventato il protagonista di un semplice atto di affetto che la squadra giuliana ha voluto manifestare nei confronti dei bambini, dei medici e del personale dell'Istituto.

«Abbiamo scelto di sostenere il Burlo - ha spiegato il Presidente della Pallacanestro Trieste 2004, Mario Ghiacci - perché siamo #Fieri di avere in città una struttura così importante per la salute dei bambini e delle mamme, un ospedale che, per altro, ha fatto nascere buona parte dei nostri giocatori!».

«La campagna abbonamenti della Pallacanestro Trieste 2004 - ha commentato il Direttore Generale dell’Irccs Burlo Garofolo, Gianluigi Scannapieco - ha uno slogan bellissimo, che mi ha colpito molto: #Fieri, oggi e domani è un motto che va bene per la Pallacanestro Trieste 2004 e per tutti gli appassionati di basket, ma che funziona benissimo anche per la nostra struttura: noi siamo #Fieri di essere il Burlo».

La “social partnership” tra la società biancorossa e Irccs Burlo Garofolo proseguirà nelle prossime settimane: domani il direttore generale del Burlo sarà infatti presente alla presentazione della squadra in piazza dell’Unità e domenica assisterà alla prima partita in casa contro il Verona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pallacanestro Trieste sostiene l'Ospedale Infantile Burlo Garofolo (VIDEO)

TriestePrima è in caricamento