Sport

Pallamano, Alabarda Opicina sconfitta contro lo Jadran: buone indicazioni dal test d’oltreconfine

Il resoconto della prima uscita pre-campionato in casa Alabarda Pallamano Opicina, andata in scena nella serata di ieri ad Hrpelje (Slovenia)

L’Alabarda Onoranze Funebri Opicina esce dal primo test pre-campionato con delle sensazioni positive. L’amichevole di Hrpelje, come era lecito attendersi, è appannaggio dello Jadran padrone di casa (team che annovera sicuramente un ritmo partita più accentuato e che nel corso dell’estate ha apportato svariati rinforzi alla già di per sé valida rosa – tra i nuovi arrivi si registra anche quello del pivot ex Pallamano Trieste Franza); 41-22 il punteggio che premia gli sloveni, ma l’Alabarda per 40’ è riuscita a tenere egregiamente il campo sfoderando una prova grintosa.

Successo mai in discussione quello degli sloveni, in vantaggio sin dalle prime battute di gioco. Grazie a cinque ravvicinate reti in fase di ripartenza lo Jadran Hrpelje-Kozina mette a segno il primo significativo break (10-3 il parziale). L’Alabarda, nonostante le basse percentuali al tiro, riesce però a restare aggrappata al match; la difesa 6-0 fa intravedere infatti già un discreto affiatamento, mentre in attacco le reti sull’asse Perini – Varesano sbloccano definitivamente i gialloneri. La Pallamano Opicina accorcia sino al 15-8 e alla fine chiude la prima frazione riuscendo a contenere il distacco dagli sloveni (19-9). Un risultato che premia gli sforzi profusi dai giuliani nei primi intensi 30’. Piccola annotazione statistica: nell’ultima sfida incrociata (16 marzo scorso) la prima frazione terminò sul 18-12 per gli sloveni; un parziale non troppo distante da quello di ieri.

In avvio di ripresa coach Laurini cavalca il “sette” che annovera Leone e Campagnolo (entrambi in prova dallo scorso mese di agosto) in campo, rispettivamente in posizione di centrale e terzino destro, affiancati da Claudio Varesano, Marchionni, Temeroli,  Perini e Benvenuti. L’Alabarda regge il confronto con i tonici sloveni sino al minuto 40’ (24-13 il parziale). Nel finale le rotazioni si allungano da ambo le parti e lo Jadran (meritatamente) allunga sino al +19 finale. Da questa sera gialloneri di nuovo in palestra per affinare ulteriormente la condizione in vista del “Torneo HMT” in programma sabato pomeriggio a Mestrino.

RK JADRAN HRPELJE-KOZINA                      41

ALABARDA ON. FUNEBRI OPICINA   22

(risultato parziale primo tempo 19-9)
ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA: Benvenuti, Sala, Ciriello, Custodio, Dandri 1, Gaggero 1, Marchionni, Perini 3, Rongione 1, Temeroli 2, Tosolini 2, Varesano C. 7, Varesano M. 1, Sabadin, Campagnolo G. 1, Leone 2, Brinza 1. All. Laurini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano, Alabarda Opicina sconfitta contro lo Jadran: buone indicazioni dal test d’oltreconfine

TriestePrima è in caricamento