Sport Opicina

Pallamano Serie A2: Taufers sbanca il Palacova, tardiva la rimonta dell'Alabarda

Dopo il successo di Rovereto, l’Alabarda cede il passo al Taufers di Campo Tures, alla vigilia una delle quattro formazioni capolista del girone B

Sfida tra gialloneri ed altoatesini che si conclude sul punteggio di 28-19 in favore della compagine ospite. La formazione di coach Laurini incassa così la terza sconfitta in altrettante sfide stagionali interne. Vano si è infatti rivelato il coraggioso tentativo di rimonta attuato dai gialloneri nel secondo tempo. Inizio di match favorevole al Taufers che dopo 5’ conduce per 4-1 (per i rossoneri reti di Din, Micheal Mair Unter Der Eggen, Dejakum). L’Alabarda prova a restare a contatto, ma le cattive percentuali al tiro rendono complicata l’operazione. Taufers inesorabilmente allunga ulteriormente nel punteggio; Bacher, Sartori e il predetto Din proiettano i Dragoni della Val di Tures sul 10-4 (minuto 17’).

Il time out tecnico chiamato da coach Laurini non porta a grossi giovamenti, specialmente in fase offensiva dove l’efficienza resta al di sotto della aspettative, nonostante il precoce turnover. La prima frazione va quindi in archivio con il parziale di 16-6 per il Taufers. Distacco che sarebbe stato ancor più marcato se Sala in più di una circostanza non avrebbe sfoderato i cosiddetti “colpi di reni”.

Si arriva così alla seconda frazione, con l’Alabarda che rientra sul parquet con la seguente formazione: Sala tra i pali, Senardi e Dandri sulle ali, Sirotic – Varesano terzini, Gaggero in cabina di regia e Perini in posizione di pivot. Seppur Taufers mantenga saldamente il controllo delle operazioni, l’Alabarda sfodera una migliore percentuale al tiro. Miglioramenti in fase offensiva che portano i gialloneri a disfarsi del fardello del -10. Al 45’ gli altoatesini conducono per 21-13. Sirotic, Varesano e Gaggero alimentano il coraggioso tentativo di rimonta, portando l’Alabarda Opicina sul 17-22 (minuto 48’). Le successive reti, sull’altra sponda, di Fabian Mair Unter Der Eggen e Sartori mettono definitivamente in ghiaccio il successo numero 4 in stagione per il Taufers. 


ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA – SSV TAUFERS    19-28 (p.t. 6-16)
ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA: Camarda, Sala, Gaggero 1, Rongione, Dandri 1, Perini, Marchionni 1, Sirotic 5, Senardi 2, Van Den Dungen 1,  De Sanctis 1, Leone 1, Ansaloni, Varesano C. 6. All. Laurini
SSV TAUFERS: Szoke T., Szoke M., Leimgruber N. 6, Mair Unter Der Eggen M. 5, Bacher 5, Sartori 3, Mair 1, Mair Unter Der Eggen F. 4, Leimgruber A., Zingerle, Oberhollenzer 2, Dejakum 1, Dil 4, Ploner. All. Stimac
ARBITRI: Faggin - Trevisan
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano Serie A2: Taufers sbanca il Palacova, tardiva la rimonta dell'Alabarda

TriestePrima è in caricamento