Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Pallamano, serie A2: l'Alabarda Opicina sconfitta all'esordio contro il Gridiron

Match frizzante e molto combattuto quello del PalaCova, che ha visto gli ospiti trionfare in rimonta, dopo l'eccellente prima frazione disputata dai padroni di casa

L’Alabarda Onoranze Funebri Opicina lotta con caparbietà, ma alla fine deve cedere il passo al’Handball Gridiron, che s’impone con il punteggio finale di 27-25 nel match di apertura della prima giornata del girone B di Serie A2.

Match frizzante e molto combattuto quello del PalaCova, che ha visto gli ospiti trionfare in rimonta, dopo l’eccellente prima frazione disputata dai padroni di casa.

Dopo le prime schermaglie iniziali, l’Alabarda al quarto d’ora mette a segno il primo doppio vantaggio dell’incontro grazie alle ravvicinate reti dei terzini Varesano e Van Den Dungen (6-4 il parziale).

Al 18’ i gialloneri allungano ulteriormente sull’8-5, con Perini bravo a finalizzare un’ottima manovra offensiva. Un parziale di 3-0, firmato da una doppietta di Argentin e da capitan Tocchetto, rimette in carreggiata il Gridiron, che impatta a quota 8.

L’Alabarda grazie all’ottimo contributo di Benvenuti tra i pali stoppa l’azione dei trevigiani e comincia di nuovo a prendere quota.

Van Den Dungen poco dopo sigla il nuovo doppio vantaggio (11-9), ma alla fine sarà solamente una la rete di vantaggio a metà gara per i gialloneri (11-10 il parziale della prima frazione).

La ripresa inizia con l’immediato pareggio degli ospiti siglato da Tocchetto.

L’Alabarda ripassa a condurre per ben tre volte, gol di Perini, Van Den Dungen e Temeroli, senza trovare continuità nell’azione.

Tra il 38° e 40° minuto si registra infatti un break di 4 reti degli ospiti, che di fatto capovolge il match (14-17 il parziale).

Con coraggio i padroni di casa provano a risalire la china: Dandri al 44’ sigla il -2, successivamente è Ciriello (da posizione da pivot) a siglare il nuovo pareggio sul 20-20.

Baldissera e Aregentin, con due reti ravvicinate, riportano però a +2 il Gridiron.

Nonostante l’ultimo encomiabile tentativo di rimonta dell’Opicina, i trevigiani riescono a mantenere il vantaggio sino alla sirena finale. 

ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA – HANDBALL GRIDIRON      25-27 (p.t. 11-10)

ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA: Benvenuti, Camarda, Gaggero 1, Rongione, Dandri 3, Perini 2, Marchionni 2, Campagnolo 1, Ciriello 1, Van Den Dungen 4, De Sanctis, Leone 2, Temeroli 4, Varesano C. 3. All. Laurini

HANDBALL GRIDIRON: Tonon Ales., Randich, Gava, Varaschin, Tocchetto 6, Baldissera 5, Tonon D., Campo – Dall’Orto 4, Aregentin 8, Marcon, Uliana, Minet 1, Fracas 1, Tonon And. 2. All. D’Ambros

ARBITRI: Rossetti Michele – Pasqualin Nicolò

1ª GIORNATA: GLI ALTRI RISULTATI: Rovereto – Taufers 21-32, Oderzo – Arcobaleno Oriago 23-25

SERIE A2 – GIRONE B: LA CLASSIFICA: Taufers, Gridiron e Arcobaleno Oriago 3 punti, Oderzo, Alabarda Onoranze Funebri Opicina, Rovereto 0

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano, serie A2: l'Alabarda Opicina sconfitta all'esordio contro il Gridiron

TriestePrima è in caricamento