Sport

Pallanuoto, A2 femminile: Trieste sconfitta, il Varese batte le orchette (10-7)

La corsa per evitare i play-out si deciderà in volata, nell'ultimo turno della regular-season, in programma domenica 28 maggio: la Pallanuoto Trieste ospiterà alla "Bruno Bianchi" la Firenze Pallanuoto in una partita da vincere assolutamente

Sconfitta esterna per le orchette nella penultima giornata di ritorno della serie A2 femminile. La Pallanuoto Trieste è stata battuta dal Varese Olona per 10-7 e in classifica viene raggiunta (e superata in virtù della differenza reti negli scontri diretti) proprio dalla squadra lombarda. La corsa per evitare i play-out si deciderà in volata, nell’ultimo turno della regular-season, in programma domenica 28 maggio: la Pallanuoto Trieste ospiterà alla “Bruno Bianchi” la Firenze Pallanuoto in una partita da vincere assolutamente. «Poco da dire – commenta Ilaria Colautti al termine del match di Varese – risultato giusto, loro hanno messo in vasca più voglia di vincere, a noi invece è mancata la necessaria determinazione. Adesso pensiamo alla prossima decisiva partita».

La Pallanuoto Trieste è senza il portiere Gioia Krasti e Sara Ingannamorte gioca nonostante un problema ad un braccio. L’avvio delle orchette è comunque incoraggiante. Beatrice Cergol sblocca la situazione, Cerutti impatta in situazione di superiorità numerica, poi Lucrezia Cergol su rigore trova il gol dell’1-2. Ma prima della fine del tempo Brusco dalla posizione di centroboa ristabilisce la parità (2-2). Il Varese sembra prendere il controllo della partita. Dopo 1’30’’ di gioco Caverzaghi sigla il 3-2 per la squadra di casa, Guelfi sbaglia un tiro di rigore ma la scatenata Cerutti insacca il +2 (4-2). Un doppio vantaggio immediatamente smussato da Beatrice Cergol, che permette alla Pallanuoto Trieste di chiudere in scia (4-3) la prima parte di gara. Nel terzo periodo arriva l’allungo decisivo del Varese Olona. Nel giro di 90 secondi vanno in gol Cerutti, Moroni e Brusco: parziale di 3-0 e lombarde avanti per 7-3 a 3’ dalla fine del tempo. Jankovic in superiorità tiene a galla le orchette (7-4) ma la rimonta appare impresa piuttosto complicata. Nell’ultima frazione capitan Rattelli prova a far respirare la Pallanuoto Trieste (7-5), ma bastano 15’’ a Cerutti per rimettere a posto le cose con la rete del nuovo +3 (8-5). La gara è saldamente in mano al Varese, nel finale i gol di Zadeu riescono solo a contenere il passivo sul 10-7 della sirena.

VARESE OLONA – PALLANUOTO TRIESTE 10-7 (2-2; 2-1; 3-1; 3-3) VARESE OLONA: Perego, Wickliffe, Baruffato, Bottiani, Ielmini, Caverzaghi 1, Guelfi, Brusco 3, Cerutti 4, Moroni 1, Girardi, Daverio, Maddalena. All. Gesuato PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu 2, Favero, Tommasi, Klatowski, L. Cergol 1, B. Cergol 2, E. Ingannamorte, Guadagnin, Rattelli 1, Jankovic 1, Russignan, Gregorutti. All. I. Colautti Arbitro: Ruscica

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, A2 femminile: Trieste sconfitta, il Varese batte le orchette (10-7)

TriestePrima è in caricamento