rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Pallanuoto a2 Maschile: gli Alabardati Passano sul Campo del Lavagna 90

Tutto il carattere della Pallanuoto Trieste. Nella 5° giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile la squadra alabardata si è imposta per 5-8 sul campo del Lavagna 90, al termine di una gara dura, spigolosa, difficile fin dai primi...

Tutto il carattere della Pallanuoto Trieste. Nella 5° giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile la squadra alabardata si è imposta per 5-8 sul campo del Lavagna 90, al termine di una gara dura, spigolosa, difficile fin dai primi minuti di gioco.
Un successo prezioso quello conquistato da Aaron Giorgi e compagni, sempre più proiettati in zona play-off, con un vantaggio sul 5° posto (occupato dalla Pallanuoto Brescia) che si è dilatato a 9 punti.
Sfumato invece il sorpasso in vetta sul Como, che ha espugnato la piscina di Imperia (5-6) conservando così 1 lunghezza di vantaggio sulla Pallanuoto Trieste. Il Lavagna 90, invischiato nelle zone pericolose della classifica, parte forte e sorprende la squadra di Marinelli, inizialmente un po' imprecisa in fase d'attacco.

I liguri scappano sul 3-1 (segnano Cimarosti, Parisi e Cichero) alla fine del 1° periodo, la Pallanuoto Trieste resta a galla grazie ad un gol del '97 Spadoni.

La reazione degli ospiti però non si fa attendere: gli alabardati si ricompattano in fase difensiva e rispondono colpo sul colpo a Bianchetti e compagni. Petronio su rigore e Ferreccio trovato le reti del 3-3 di fine 2° periodo.

Trieste ritorna in controllo della situazione e nel 3° periodo prova ad allungare, nonostante le difficoltà di un confronto complesso, forse più di quanto messo in preventivo alla vigilia.

In fase offensiva ci pensano ancora Petronio (doppietta) e Ferreccio a spingere i triestini, il Lavagna risponde con le reti di Parisi e Giusti: si entra negli ultimo 8' di gioco con gli ospiti avanti per 5-6. Nel 4° periodo Trieste piazza le zampate decisive con capitan Giorgi e Henriques Berlanga, sotto per 5-8 i padroni di casa alzano definitivamente bandiera bianca.

Successo meritato per gli alabardati, che nonostante un gioco questa volta non particolarmente brillante hanno conquistato altri 3 punti pesantissimi per la classifica. "Vittoria legittima - spiega Andrea Brazzatti, il direttore sportivo della Pallanuoto Trieste - arrivata grazie ad una prestazione di grande maturità.

E' stata una partita difficile, molto dura sotto il piano fisico, combattuta. Non è stato semplice far valere il nostro maggiore tasso tecnico, ma la squadra ha giocato con tanto carattere. Un altro passo avanti per la crescita del gruppo".

LAVAGNA 90 - PALLANUOTO TRIESTE 5-8 (3-1; 0-2; 2-3; 0-2)
LAVAGNA 90: Governari, Menicocci, Olivieri, Amendola, Giusti 1, Cimarosti 1, Pisoni, Cotella, Pedroni, Martini, Bianchetti, Parisi 2, Cichero 1. All. Antonucci
PALLANUOTO TRIESTE: Jurisic, Vitiello, Petronio 3, F. Ferreccio 2, A. Giorgi 1, Krstovic, Verh, Covi, Namar, Henriques Berlanga 1, Spadoni 1, Lagonigro, Giacomini. All. Marinelli
Arbitri: Magnesia e Zedda
NOTE: uscito per 3 falli gravi Cimarosti (L) nel 4° periodo; superiorità numeriche Lavagna 3/9 + 1 rigore, Pallanuoto Trieste 2/7 + 2 rigori; spettatori 150 circa

Gli altri risultati (5° giornata di ritorno): Andrea Doria - Torino 81 7-10, President Bologna - Pallanuoto Brescia 10-8, Sc Quinto - Rn Sori 8-7, Chiavari - Plebiscito Padova 8-5, Rn Imperia - Como 5-6
La classifica: Como 37, Pallanuoto Trieste 36, Sc Quinto 35, Chiavari 31, Pallanuoto Brescia 27, Rn Imperia 24, Rn Sori 21, President Bologna 20, Lavagna 90 15, Torino 81 13, Plebiscito Padova 10, Andrea Doria 8

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto a2 Maschile: gli Alabardati Passano sul Campo del Lavagna 90

TriestePrima è in caricamento