rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Pallanuoto, A2 maschile: la Pallanuoto Trieste ospita l'Albaro Nervi

Avversario insidioso per la compagine giuliana

La Pallanuoto Trieste vuole ripartire, anche se l'avversario è di quelli particolarmente ostici da affrontare. Nella 4° giornata di andata del campionato di serie A2 maschile, sabato 6 dicembre, la squadra alabardata ospita alla Bruno Bianchi (si gioca alle ore 18.30) l'Albaro Nervi. Gara delicata e importante per il gruppo di Stefano Piccardo, che deve dimenticare la prima sconfitta stagionale rimediata la scorsa settimana a Sori. L'Albaro Nervi, però, rappresenta una delle squadre più attrezzate di tutto il girone Nord, anche se la classifica (causa pure il rinvio della prima partita) vede i liguri fermi a quota 1, punto arrivato nell'ultimo turno di campionato con il Torino 81. Il Nervi è appena retrocesso dalla serie A1 e nel corso del mercato estivo ha cambiato tantissimo, inserendo elementi di qualità e sicuro affidamento per la categoria come i fratelli Caliogna, D'Alessandro, Marciano, Foroni, Giusti, e l'espertissimo portiere Vio. Un collettivo che punta senza mezzi termini ai play-off promozione.

«Ci attende una gara parecchio difficile - spiega l'allenatore della Pallanuoto Trieste Stefano Piccardo - il Nervi ha diversi giocatori in grado di fare la differenza, arriveranno alla Bianchi con tutta l'intenzione di conquistare un risultato positivo. Noi siamo reduci dalla sconfitta di Sori e vogliamo reagire subito. Sarà battaglia, speriamo nell'apporto del pubblico, il sostegno dei nostri tifosi può davvero diventare una spinta in più».

Non è stata una settimana facile in casa Pallanuoto Trieste: Filippo Ferreccio e Gabriel Namar si sono allenati con il contagocce, la loro presenza sabato non è in dubbio, ma certo avranno una limitata autonomia fisica e probabilmente saranno impiegati qualche minuto in meno rispetto al solito. Insomma, si vedrà sabato. La squadra, in ogni caso, ha svolto con scrupolo tutto il programma di allenamenti, a partire dall'analisi di quello che non ha funzionato a Sori. «"Dovremo essere bravi a non commettere gli stessi errori - conclude Piccardo - perché a questo livello non ti puoi permettere passaggi a vuoto. Mi aspetto una reazione da parte di tutti i miei giocatori». Intanto, nel primo dei recuperi delle gare rinviata nella giornata di esordio, il Quinto ha battuto nettamente l'Imperia (10-4), portandosi così in testa alla classifica a punteggio pieno.

Infine, la designazione arbitrale: la gara della Bruno Bianchi tra Pallanuoto Trieste e Albaro Nervi sarà diretta da Francesco Romolini di Sesto Fiorentino e Giuseppe Fusco di None.

Le partite di sabato 6 dicembre (4° giornata di andata): Rn Imperia - Plebiscito Padova, Lavagna 90 - Brescia Waterpolo, Rn Camogli - Rn Arenzano, Torino 81 - Sc Quinto, Pallanuoto Trieste - Albaro Nervi, Chiavari - Rn Sori

La classifica: Sc Quinto 9, Torino 81 7, Pallanuoto Trieste 6, Chiavari 6, Lavagna 90 4, Rn Camogli 3, Rn Sori 3, Rn Arenzano 3, Plebiscito Padova 1, Albaro Nervi 1, Brescia Waterpolo 0, Rn Imperia 0

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, A2 maschile: la Pallanuoto Trieste ospita l'Albaro Nervi

TriestePrima è in caricamento