rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Ultimo turno round scudetto

Pallanuoto maschile serie A1, nell'ultimo turno del round scudetto Trieste passa a Palermo

Nel capoluogo siciliano i "muli" si impongono 13 a 8. Daniele Bettini: “Siamo stati bravi regalarci un successo che fa bene al morale. Ora testa ai play-off”

PALERMO - Pallanuoto Trieste corsara nella settima e ultima giornata del round scudetto di serie A1 maschile. Alla piscina Comunale Olimpica Trieste si è imposta per 8-13 sul Telimar Palermo. “Abbiamo giocato un’ottima gara su un campo difficile - ha spiegato l’allenatore Daniele Bettini - siamo stati bravi regalarci un successo che fa bene al morale. Ora testa ai play-off”. “Complimenti ai ragazzi per la prestazione - aggiunge il direttore generale Andrea Brazzatti - abbiamo espresso una bella pallanuoto e ritrovato convinzione nei nostri mezzi”.

La cronaca

La prima frazione è ricca di gol. Giorgetti porta avanti il Telimar su rigore (1-0), Trieste ribalta il risultato con Bini e Dasic (1-2). Marini insacca in superiorità (2-2), poi Mladossich dai 5 metri e Podgornik portano il risultato sul 2-4 dopo i primi 8’. Anche il secondo quarto è favorevole agli alabardati. I padroni di casa accorciano con Woodhead (3-4), risponde Razzi (3-5), ancora Woodhead tiene in scia i palermitani (4-5). Poi però gli alabardati scappano: Mladossich, Bini in superiorità e Buljubasic firmano il +4 (4-8). Il Telimar non demorde e accorcia con Lo Cascio: 5-8 all’intervallo lungo. Nel terzo periodo il ritmo un po’ cala. I padroni di casa provano a riaprire i conti con Occhione e Hooper (7-8),risponde Dasic con l’uomo in più: 7-9 a 8’ dalla sirena. Nell’ultimo quarto c’è solo Trieste. Bini scrive il 7-10, Occhione realizza l’unica marcatura dei suoi (8-10) e poi vanno a segno Dasic su rigore, Vrlic e Buljubasic per il definitivo 8-13. Ora spazio ai play-off per il quinto posto. Si inizia con la semifinale al meglio delle tre partite, avversario la De Akker Bologna, gara-1 è in programma mercoledì 1 maggio alla “Bruno Bianchi”.

Il tabellino

TELIMAR PALERMO - PALLANUOTO TRIESTE 8-13 (2-4; 3-4; 2-1; 1-4)

TELIMAR PALERMO: Jurisic, Marini 1, Vitale, Fabiano, Giorgetti 1, Hooper 1, Giliberti, Metodiev, Lo Cascio 1, Occhione 2, Lo Dico, Woodhead 2, Girasole Nunez, Nuzzo. All. Baldineti

PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik 1, Petronio, Buljubasic 2, Vrlic 1, Valentino, Dasic 3, Mezzarobba, Razzi 1, Marziali, Bini 3, Mladossich 2, Caruso, Treu. All. Bettini

Arbitri: Pinato e Ricciotti

NOTE: usciti per limiti di falli Metodiev (P) e Mezzarobba (T) nel primo periodo, Mladossich (T) nel quarto periodo; nel quarto periodo Oliva (T) ha parato un rigore a Giorgetti; superiorità numeriche Telimar Palermo 5/12+ 1 rigore, Pallanuoto Trieste 2/7+ 2 rigori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto maschile serie A1, nell'ultimo turno del round scudetto Trieste passa a Palermo

TriestePrima è in caricamento