Sport

Pallanuoto, serie A2 maschile: alla Bianchi la capolista Trieste ospita il Torino 81

La Pallanuoto Trieste dovrà intanto sopperire ad un'assenza pesante, quella di Jacopo Giacomini, squalificato per due turni dopo l'espulsione rimediata sabato scorso in Liguria

il talento triestino classe 1999 Danjel Podgornik.

Difendere il primato. E' questo l'obiettivo dichiarato della Pallanuoto Trieste, che sabato 17 gennaio, nell'ottava giornata di andata del campionato di serie A2 maschile, affronterà alla Bruno Bianchi (si gioca nel consueto orario delle 18.30) il temibile Torino 81. Gara delicata per gli alabardati di Stefano Piccardo - reduci dalla sofferta ma meritatissima vittoria di Camogli - che ormai da più di qualche settimana guardano tutti dall'alto della vetta della classifica. Ma con il Torino 81, senza dubbio una delle squadre più attrezzate della categoria, si preannuncia battaglia.

La Pallanuoto Trieste dovrà intanto sopperire ad un'assenza pesante, quella di Jacopo Giacomini, squalificato per due turni dopo l'espulsione rimediata sabato scorso in Liguria. Senza dubbio una mancanza importante nello scacchiere tattico di Piccardo, che dovrà giocoforza cambiare qualcosa. "Jacopo è un giocatore che ci garantisce equilibrio - spiega l'allenatore della compagine triestina - senza dubbio avrei preferito averlo a disposizione, anche perché l'avversario che ci troveremo davanti è uno di quelli davvero tosti. Il Torino, tolto il mezzo passo falso casalingo con l'Imperia, sta davvero disputando un bel campionato e ha le qualità per conquistare un posto nei play-off. Sarà una partita che dovremo interpretare bene, soprattutto in fase difensiva, e cercare di colpirli nel loro punto debole, considerato che numeri alla mano il Torino è una squadra che di solito incassa parecchi gol. Per noi si tratta di un altro esame importante. Speriamo di poter contare sul sostegno del nostro pubblico, per i ragazzi in acqua il tifo può rappresentare una spinta in più”.

Per quanto riguarda la formazione, come detto in casa Pallanuoto Trieste mancherà appunto Giacomini, e il posto del veterano nei tredici che scenderanno in campo sabato verrà preso da Michele Mezzarobba, mentre per l'ultima calottina disponibile il ballottaggio è tra il secondo portiere Giovanni Vannella e il giovane Giacomo Stulle. Non ha di questi problemi il Torino di Simone Aversa, che si presenta alla Bianchi praticamente al completo, e con i temibili Vuksanovic (uno degli stranieri più talentuosi della categoria), Azzi e Rusiello pronti ad impensierire la retroguardia alabardata.

Infine, la designazione arbitrale: la sfida tra Pallanuoto Trieste e Torino 81 sarà diretta da Mario Bianchi e Fabio Ricciotti, entrambi di Roma.

Le partite di sabato 17 gennaio (ottava giornata di andata): Rn Imperia - Rn Sori, Lavagna 90 - Rn Arenzano, Plebiscito Padova - Sc Quinto, Pallanuoto Trieste - Torino 81, Brescia Waterpolo - Albaro Nervi, Chiavari - Camogli

La classifica: Pallanuoto Trieste 18, Rn Sori 16, Sc Quinto 15, Lavagna 90 13, Torino 81 12, Chiavari 12, Rn Camogli 9, Rn Imperia 7, Albaro Nervi 7, Plebiscito Padova 5, Rn Arenzano 4, Brescia Waterpolo 0

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, serie A2 maschile: alla Bianchi la capolista Trieste ospita il Torino 81

TriestePrima è in caricamento