Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Pallanuoto, serie A2 maschile: alla Bianchi Trieste ospita il temibile Quinto

La Pallanuoto Trieste si prepara ad un altro big-match. Sabato 21 marzo infatti, alla Bruno Bianchi, nella quinta giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile, la capolista del girone Nord attende lo Sporting Club Quinto, terza forza del torneo

La Pallanuoto Trieste si prepara ad un altro big-match. Sabato 21 marzo infatti, alla Bruno Bianchi, nella quinta giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile, la capolista del girone Nord attende lo Sporting Club Quinto, terza forza del torneo. Si gioca alle ore 19.00, ingresso gratuito per il pubblico. Gara importante - forse non tanto per la classifica, anche se i 7 punti di vantaggio degli alabardati sul Sori con 7 partite ancora da giocare in regular season non danno eccessive sicurezze - ma per la truppa di Stefano Piccardo si tratta di un altro esame di maturità. "Ci teniamo a fare bene - spiega infatti l'allenatore ligure - però  sappiamo che ci attende un match molto impegnativo, al cospetto di una squadra molto organizzata. Voglio vedere come sapremo gestire una serie di impegni ravvicinati così difficili. Quello con il Quinto è un test importante per valutare una volta di più il processo di crescita della squadra".

E' stata una settimana tutto sommato tranquilla in casa Pallanuoto Trieste. La squadra si è preparata con serenità alla sfida della Bruno Bianchi e il gruppo è apparso in buone condizioni di forma, anche se la fatica inizia un po' a farsi sentire. Per quanto riguarda la formazione, mancherà ancora Gabriel Namar, alle prese con un infortunio alla mano, mentre rientrerà nei 13 il secondo portiere Giovanni Vannella. Piccardo ha individuato la chiave tattica del match: "Il Quinto è probabilmente la squadra più organizzata del torneo, hanno tanta qualità negli esterni offensivi, dovremo essere bravi a limitarli. Bisognerà giocare con grande intelligenza in fase difensiva, in attacco invece proveremo a tenere alto il ritmo e far girare la palla con pazienza".

Il Quinto si presenta alla Bruno Bianchi con tutta l'intenzione di riscattare la sconfitta dell'andata, quel 6-8 per la Pallanuoto Trieste maturato negli ultimi 120'' di gioco grazie alle reti di Filippo Ferreccio e Ray Petronio. La squadra di Marco Paganuzzi è reduce da 4 vittorie consecutive, nelle ultime due uscite di campionato ha prima espugnato la difficilissima piscina di Camogli (8-9), poi ha liquidato senza problemi il Torino 81 (11-5). Attenzione in particolare al talentuoso attaccante croato Martinic, 33 gol in campionato, e poi agli esperti e pericolosi Luccianti, Alessandro Brambilla, Giordano e Spigno.

Infine, la designazione arbitrale: la sfida tra Pallanuoto Trieste e Sc Quinto sarà diretta da Massimiliano Caputi di Civitavecchia e Tommaso Boccia di Roma.

Le partite di sabato 21 marzo (quinta giornata di ritorno): Rn Imperia - Rn Camogli, Chiavari - Albaro Nervi, Pallanuoto Trieste - Sc Quinto, Plebiscito Padova - Brescia Waterpolo, Lavagna 90 - Rn Sori, Torino 81 - Rn Arenzano

La classifica: Pallanuoto Trieste 42, Rn Sori 35, Sc Quinto 32, Lavagna 90 28, Rn Camogli 26, Torino 81 24, Chiavari 22, Plebiscito Padova 14, Albaro Nervi 14, Rn Imperia 13, Rn Arenzano 10, Brescia Waterpolo 0

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, serie A2 maschile: alla Bianchi Trieste ospita il temibile Quinto

TriestePrima è in caricamento