Lunedì, 15 Luglio 2024
Sport

Pallanuoto, serie A2 maschile: la capolista Trieste sul campo del Brescia Waterpolo

Sabato 28 febbraio, nella seconda giornata di ritorno del campionato, la capolista Pallanuoto Trieste sarà impegnata presso la piscina Lamarmora per affrontare il Brescia Waterpolo, ultimo in classifica ancora a zero punti

Un classico "testa coda". Sabato 28 febbraio, nella seconda giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile, la capolista del girone Nord Pallanuoto Trieste sarà impegnata presso la piscina Lamarmora per affrontare il Brescia Waterpolo, ultimo in classifica ancora a zero punti. Impegno non certo difficile per il gruppo di Stefano Piccardo, che ha soprattutto il compito di tenere a distanza il Rn Sori, che ha vinto il recupero infrasettimanale con l'Arenzano (9-4) e si è riportato a -4 in classifica. Un vantaggio da mantenere, e perché no anche da incrementare, considerato che i liguri affronteranno l'ostico Torino 81, in vista dello scontro diretto del 7 marzo alla Bruno Bianchi.

Ma torniamo alla stretta attualità, ovvero quella che riguarda l'impegno di Brescia. Al netto delle evidenti differenze tecniche e fisiche tra le due compagini (la classifica parla chiaro), la Pallanuoto Trieste arriva alla trasferta in terra lombarda con qualche dubbio di formazione: Ray Petronio e Jacopo Giacomini hanno dovuto fare i conti con una fastidiosa influenza, e soprattutto l'impiego del numero 6 appare fortemente in dubbio, mentre Filippo Ferreccio e Michele Mezzarobba sono alle prese con qualche problema fisico. L'allenatore Stefano Piccardo comunque ha le idee chiare sulla partita di Brescia. "Dobbiamo affrontare questa sfida con lo spirito giusto - spiega il tecnico ligure - ovvero evitando di sottovalutare l'avversario. Siamo noi che abbiamo tanto da perdere in questa trasferta, non certo loro. Quindi dovremo giocare con attenzione in fase difensiva e incassare meno gol possibile. Per quanto riguarda i tredici da schierare, considerato che abbiamo qualche piccolo problema, credo che deciderò soltanto dopo l'allenamento di rifinitura".

Il Brescia è reduce da una serie negativa che persiste dalla prima giornata di campionato, ha incassato qualcosa con 156 gol e ne segnati appena 72, anche se nelle ultime uscite ha fatto registrare qualche piccolo segnale di miglioramento. Ma la capolista Pallanuoto Trieste ha un solo risultato nel mirino: la vittoria.

Le partite di sabato 28 febbraio (2° giornata di ritorno): Lavagna 90 - Rn Imperia, Albaro Nervi - Rn Camogli, Rn Sori - Torino 81, Brescia Waterpolo - Pallanuoto Trieste, Plebiscito Padova - Chiavari, Sc Quinto - Rn Arenzano

La classifica: Pallanuoto Trieste 33, Rn Sori 29, Sc Quinto 23, Torino 81 21, Rn Camogli 20, Lavagna 90 19, Chiavari 18, Albaro Nervi 14, Plebiscito Padova 10, Rn Arenzano 10, Rn Imperia 10, Brescia Waterpolo 0

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, serie A2 maschile: la capolista Trieste sul campo del Brescia Waterpolo
TriestePrima è in caricamento