Sport

Pallanuoto, serie A2 maschile: trasferta con l'Albaro Nervi per la capolista Trieste

Sabato 14 marzo, nella quarta giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile, gli alabardati saranno impegnati nella piscina dell'Albaro Nervi: si gioca alle ore 16.00

Dopo la splendida prestazione con il Sori, la Pallanuoto Trieste torna a giocare lontano dalla Bruno Bianchi, con una trasferta - come al solito - in terra ligure. Sabato 14 marzo infatti, nella quarta giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile, la capolista del girone Nord sarà di scena presso lo Stadio del Nuoto di Albaro, uno dei tempi della waterpolo italiana, per affrontare il Nervi: si gioca alle ore 16.00.

Nonostante la classifica dei genovesi sia un po' deficitaria, appena 14 punti, parecchio vicini alla zona play-out, si prospetta un impegno difficile per una Pallanuoto Trieste in formazione rimaneggiata. Senza Gabriel Namar, infortunato alla mano, l'allenatore Stefano Piccardo deve rinunciare anche al secondo portiere Giovanni Vannella (influenzato) e nella gara con l'Albaro Nervi schiererà 12 giocatori. Assenze a parte, gli alabardati sono apparsi in buone condizioni fisiche in settimana, l'obiettivo ovviamente è quello di allungare una striscia vincente che per adesso registra qualcosa come 11 successi consecutivi.

"Non dobbiamo pensare alla classifica - spiega l'allenatore della Pallanuoto Trieste Stefano Piccardo - anche perché il Nervi è una squadra di buona qualità tecnica, senza dubbio superiore rispetto a quello che ha dimostrato fino a questo punto del campionato. Poi arriviamo da una partita emozionante come quella con il Sori, giocata bene. Per noi si tratta di un altro esame importante per capire quanto siamo cresciuti anche sotto il profilo della mentalità".

Se la Pallanuoto Trieste si presenta a Genova con qualche problema di formazione, l'Albaro Nervi ha recuperato un po' tutti i suoi effettivi e cercherà senza mezzi termini di conquistare punti preziosi per risalire la china in graduatoria. I liguri punteranno sulla qualità dei fratelli Caliogna, 30 gol in due in campionato, su Marciano (attaccante da 19 reti stagionali), e sui vari Foroni, Ottazzi, D'Alessandro, tutti elementi piuttosto insidiosi.

Infine, la designazione arbitrale: la sfida tra Albaro Nervi e Pallanuoto Trieste sarà diretta da Massimiliano Ruscica di Milano e Fabrizio Tempesta di Caserta.

Le partite di sabato 14 marzo (4° giornata di ritorno): Plebiscito Padova - Rn Imperia, Brescia Waterpolo - Lavagna 90, Rn Arenzano - Rn Camogli, Sc Quinto - Torino 81, Albaro Nervi - Pallanuoto Trieste, Rn Sori - Chiavari

La classifica: Pallanuoto Trieste 39, Rn Sori 32, Sc Quinto 29, Lavagna 90 25, Torino 81 24, Rn Camogli 23, Chiavari 22, Albaro Nervi 14, Rn Imperia 13, Plebiscito Padova 11, Rn Arenzano 10, Brescia Waterpolo 0

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, serie A2 maschile: trasferta con l'Albaro Nervi per la capolista Trieste
TriestePrima è in caricamento