Sport

Pallanuoto, serie A2 maschile: Trieste si impone anche in casa dell'Albaro Nervi

Nella quarta giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile, la squadra alabardata ha superato in trasferta l'Albaro Nervi per 2-8

La Pallanuoto Trieste passa anche nello storico Stadio del Nuoto di Albaro, 2-8 sui padroni di casa del Nervi nella quarta giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile, e conquista la dodicesima vittoria consecutiva. La capolista del girone Nord conserva così 7 punti di vantaggio sul Sori, che ha superato il Chiavari per 11-6, e 10 sul Quinto, prossimo avversario degli alabardati, che ha liquidato il Torino 81 per 11-5.

Nella trasferta in terra ligure gli alabardati hanno faticato un po' ad imporre il loro ritmo e in fase d'attacco questa volta sono apparsi meno brillanti del solito. Ma ancora una volta la difesa della Pallanuoto Trieste ha concesso pochissimo, appena 2 i gol segnati dall'Albaro Nervi, permettendo così alla squadra di Stefano Piccardo di controllare senza particolari affanni il match.

Servono 4' alla capolista per trovare il vantaggio, siglato da Henriques Berlanga (0-1). Trieste spreca qualche occasione di troppo, poi capitan Giorgi insacca il pallone che vale lo 0-2 di fine prima frazione. Si riparte e arriva la rete dello 0-3, firmata da Podgornik con una precisa conclusione dalla lunga distanza, preludio al gol dello 0-4 realizzato da Popovic con un classico movimento dalla posizione di centroboa. L'Albaro Nervi accorcia con Tabbiani (1-4), ma prima del cambio di campo Henriques Berlanga recupera un pallone vagante dei pressi di Vio, lo aggira e deposita facilmente in gol: 1-5 a metà partita. La squadra di Piccardo, nonostante alcuni errori di precisione in attacco, gestisce la gara con buona tranquillità. Nel terzo periodo arrivano le reti di E. Caliogna per l'Albaro Nervi e del solito Henriques Berlanga per Trieste, si entra negli ultimi 8' di gioco col punteggio fissato sul 2-6. Il finale è tutto di marca alabardata, Lagonigro offre a Giorgi un perfetto assist per il 2-7, poi Ferreccio beffa Vio con un tiro dalla distanza, che vale il definitivo 2-8.

La Pallanuoto Trieste continua a volare in vetta alla classifica e sabato 21 marzo sarà tempo di un altro big-match: alla Bruno Bianchi arriva il Quinto, la terza forza del torneo.

ALBARO NERVI - PALLANUOTO TRIESTE 2-8 (0-2; 1-3; 1-1; 0-2)

ALBARO NERVI: Vio, Bogliolo, Ottazzi, Colombo, Tabbiani 1, Benedetti, Ronda, Dall'Agata, Capelli, D'Alessandro, Vezil, A. Caliogna, E. Caliogna 1. All. Ivaldi

PALLANUOTO TRIESTE: Jurisic, Podgornik 1, Petronio, Ferreccio 1, Giorgi 2, Giacomini, Popovic 1, Mezzarobba, Stulle, Henriques Berlanga 3, Spadoni, Lagonigro. All. Piccardo

Arbitri: Ruscica di Milano e Tempesta di Caserta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, serie A2 maschile: Trieste si impone anche in casa dell'Albaro Nervi
TriestePrima è in caricamento