menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallanuoto, serie A1 maschile: Trieste a Brescia contro i vice-campioni d'Italia

Mercoledì 20 aprile, nella nona giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile, gli alabardati affronteranno in trasferta l'An Brescia. Si gioca alle ore 19.30.

Nemmeno il tempo di rifiatare dopo l’impresa del Foro Italico e si torna a giocare. Mercoledì 20 aprile, nella nona giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile, la Pallanuoto Trieste sarà di scena nella piscina di Mompiano per sfidare i vice-campioni d’Italia dell’An Brescia. Inizio gara fissato alle ore 19.30.

QUI PALLANUOTO TRIESTE Con il morale alto dopo il fondamentale successo conquistato sul campo della Roma Vis Nova, la Pallanuoto Trieste si appresta ad affrontare questo ultimo turno infrasettimanale della stagione 2015/2016 con qualche problema di formazione. La battaglia di sabato scorso ha lasciato il segno. Marko Elez non ha ancora ripreso ad allenarsi e Jacopo Giacomini non è certo al meglio delle condizioni fisiche: entrambi sono in forte dubbio per Brescia. Non ci sarà sicuramente Amel Turkovic, sulla convocazione di Michele Mezzarobba si deciderà soltanto prima della partenza per la Lombardia. Problemi di formazione a parte, la sfida con la seconda forza del campionato è comunque proibitiva per una compagine come la Pallanuoto Trieste che ha come obiettivo la salvezza. “Il Brescia è una grandissima squadra – spiega l’allenatore alabardata Stefano Piccardo – non lo scopriamo certo oggi. Hanno qualità e talento per poter anche impensierire il Recco, sabato scorso sono andati in Russia per la finale di andata della Coppa Len e hanno travolto il Kazan per 4-11. Questo dice tutto sul potenziale di una compagine tra le più attrezzate in Europa”. Tra l’altro Piccardo non sarà nemmeno in panchina, considerato che il giudice sportivo gli ha comminato una giornata di squalifica. A dirigere gli alabardati a Mompiano ci penseranno Andrea Brazzatti e Miroslav Krstovic. “Per noi è un onore giocare partite come queste – continua l’allenatore della Pallanuoto Trieste – ricordiamoci sempre che un anno fa eravamo in A2, oggi ci confrontiamo con alcuni tra i più forti atleti del mondo. Sappiamo che conquistare un risultato positivo a Brescia è impresa proibitiva, ma affronteremo il match con il massimo impegno e con tutta la determinazione possibile”.

QUI AN BRESCIA La squadra di Sandro Bovo continua la rincorsa in classifica alla capolista Pro Recco, ma intanto i vice-campioni d’Italia hanno ipotecato la Coppa Len (e sarebbe la quarta in bacheca) dopo la larga vittoria di Kazan. La rosa dei “leoni” si commenta da sola. In porta c’è il vice di Tempesti in nazionale Marco Del Lungo, i marcatori del centro sono Zeno Bertoli e il serbo Sava Randelovic, la batteria di attaccati è impressionante. Valerio Rizzo (48 gol in serie A1), il mancino dell’Italia Alessandro Nora, l’altro azzurro Christian Presciutti e il fuoriclasse spagnolo Willy Molina, uno dei 4-5 giocatori più forti del mondo. La coppia di centroboa è composta dall’affidabile Christian Napolitano e dal gigantesco serbo Nemanja Ubovic. Serve aggiungere altro? Il Brescia ha perso una sola volta in campionato quest’anno, lo scorso 30 gennaio, quando si è arreso per 6-8 alla Pro Recco. Stefano Piccardo comunque ha le idee chiare su come affrontare la corazzata ligure: “Come nella gara di andata, bisognerà giocare una partita molto accorta. Sarà fondamentale non prestare il fianco alle loro micidiali transizioni e in attacco il pallone andrà gestito con calma per tutti i 30’’ dell’azione. Guai a disunirci, si potrebbe rischiare l’imbarcata”.

GLI ARBITRI La sfida tra An Brescia e Pallanuoto Trieste sarà diretta da Savarese e Scappini, delegato Trovò.

COME SEGUIRE LA PARTITA Dalle ore 19.30 la pagina Facebook della Pallanuoto Trieste (www.facebook.com/pallanuototrieste) pubblicherà tutti gli aggiornamenti in tempo reale sul match. Radio Brescia Sport trasmetterà la radiocronaca diretta della partita di Mompiano in streaming da questo link: www.spreaker.com/user/bresciasport.

LA GIORNATA Martedì sera con diretta su Rai Sport 2 (ore 20.20) Sori e Florentia si affronteranno nel delicatissimo anticipo televisivo di questo nono turno di ritorno. E’ praticamente uno spareggio per evitare l’ultimo posto in classifica e la conseguente retrocessione diretta in serie A2. Mercoledì, occhi puntati sulla piscina “Scandone” dove l’Acquachiara (il prossimo avversario della Pallanuoto Trieste) se la vedrà con la Roma Vis Nova. Altra sfida interessante in chiave salvezza è quella tra Lazio e Ortigia Siracusa. Completano il quadro Rn Bogliasco-Canottieri Napoli, Pro Recco-Rn Savona e Posillipo-Sport Management.

LA CLASSIFICA E’ lotta aperta per evitare play-out e retrocessione diretta.  Pro Recco 63, An Brescia 60, Sport Management 49, Canottieri Napoli 42, Posillipo 36, Rn Savona 35, Acquachiara 35, Rn Bogliasco 26, Pallanuoto Trieste 26, Roma Vis Nova 20, Ortigia Siracusa 15, Lazio 12, Rn Sori 6, Rn Florentia 4.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento