rotate-mobile
La vittoria

Continua ad incantare in Europa, la Pallanuoto Trieste si qualifica al secondo turno

Nel girone di Euro Cup a Barcellona, la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping ha largamente superato il Kosice per 29-10

Grande Pallanuoto Trieste! Nel girone di Euro Cup in corso di svolgimento alla “Josep Valles” di Barcellona, la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping ha largamente superato il Kosice per 29-10. Grazie a questo successo (il terzo su quattro incontri disputati) la compagine alabardata mette al sicuro la qualificazione al secondo turno di Euro Cup in programma tra il 28 e il 30 ottobre, davvero niente male per un club al suo esordio in una competizione internazionale. E pensare che Trieste ha anche dovuto fare a meno di uno dei suo migliori elementi - il giapponese Yusuke Inaba - tenuto precauzionalmente a riposo e preservato in vista del campionato. “Contenti, e non potrebbe essere diversamente - esclama l’allenatore Daniele Bettini - con il Kosice forse abbiamo preso qualche gol di troppo, la stanchezza si è fatta sentire dopo tre gare molto tirate. Ora pensiamo agli ungheresi del Vasutas, ci teniamo a chiudere bene questo girone, è una di quelle partite che ti fanno crescere”. 

Come prevedibile, tutto facile con gli slovacchi. C’è Ghiara tra i pali, Trieste sistema le cose già nel breve volgere di 4’30’’, vanno a segno a ripetizione Podgornik, Mladossich, Mezzarobba, Bini e Razzi: 6-0. Haluska accorcia (6-1), Petronio e Valentino siglano l’8-1 di fine primo periodo. Il festival del gol prosegue praticamente per l’intero incontro. Vi partecipa anche il 2006 prodotto del settore giovanile Riccardo Liprandi, che mette a segno una tripletta. Gli alabardati allungano senza problemi di sorta: 13-5 a metà gara, 21-7 al termine del terzo periodo, addirittura 29-10 alla sirena del 32’. “Obiettivo qualificazione raggiunto, siamo ovviamente soddisfatti - spiega il d.s. Brazzatti - il torneo però non è finito, abbiamo ancora una gara da disputare e dobbiamo mantenere alta la concentrazione”.

Domenica 16 ottobre alle 9.30 ultimo affascinante impegno con il blasonato Vasutas di Budapest, importante per provare a conquistare il secondo posto e garantirsi un sorteggio un po’ meno complicato nel prossimo turno di Euro Cup. In ogni caso, c’è di che essere soddisfatti già così.

PALLANUOTO TRIESTE - SPK KOSICE 29-10 (8-1; 5-4; 8-2; 8-3)

PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik 2, Petronio 3, Buljubasic 4, Vrlic 1, Valentino 2, Bego 2, Mezzarobba 3, Razzi 4, Liprandi 3, Bini 1, Mladossich 4, Ghiara. All. Bettini

KOSICE: Yunhlin, Muzhychuk 2, Hirjak 1, Girvalski, Motyl 2, Afanasev, Dily, Orem, Juhasz 3, Tkac, Haluska 2, Horvat, Kovarik. All. Bruder

Arbitri: Dehon (Fra) e Schapers (Ola)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua ad incantare in Europa, la Pallanuoto Trieste si qualifica al secondo turno

TriestePrima è in caricamento