Pallanuoto

Pallanuoto Trieste inarrestabile: trionfo sul Posillipo e quinto posto in classifica

La squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping supera in trasferta il Posillipo per 7-9 e disputerà la serie che vale la qualificazione alla prossima Euro Cup. Match intenso quello della “Scandone”, che il collettivo di Daniele Bettini ha condotto con la necessaria personalità

Vittoria per la Pallanuoto Trieste anche alla gara-2 di semifinale play-off quinto posto della serie A1 maschile. La squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping supera in trasferta il Posillipo per 7-9 e disputerà la serie che vale la qualificazione alla prossima Euro Cup. Match intenso quello della “Scandone”, che il collettivo di Daniele Bettini ha condotto con la necessaria personalità. “Sapevamo che sarebbe stata dura - analizza l’allenatore - devo fare i complimenti ai ragazzi, hanno sempre mantenuto la calma, mettendo in acqua tanta organizzazione difensiva”.

Avvio di match equilibrato. Podgornik sblocca la situazione dopo 26’’ (0-1) e Valentino fa 0-2 in superiorità dal palo, il Posillipo reagisce e impatta sul 2-2 grazie a Mattiello con l’uomo in più e Abramson (“alzo e tiro” dai 6 metri). In apertura di secondo periodo Trieste torna avanti con una superiorità numerica finalizzata da Vrlic (2-3), Stevenson da lontano trova il 3-3 e Aiello da boa anticipa i difensori alabardati per il 4-3 di metà partita. Anche nel terzo periodo è battaglia su ogni pallone. Mladossich si guadagna un rigore che Inaba trasforma per il 4-4, una palla persa a centrovasca permette a Aiello di involarsi tutto solo per il 5-4. Valentino si libera ai due metri e mette dentro il 5-5, si entra negli ultimi 8’ in perfetta parità.

Trieste è più lucida nel quarto periodo. Per due volte Stevenson rintuzza le reti di Mladossich e Inaba (7-7), negli ultimi 120’’ gli alabardati capitalizzano con freddezza le occasioni. Vrlic si guadagna un uomo in più che insacca per il 7-8, Mladossich prende un rigore che Petronio sbatte in porta per il 7-9 a 58’’ dalla sirena. “Non era facile vincere qui - conclude il d.s. Andrea Brazzatti - siamo senza Bego e quindi con rotazioni limitate, bene così e guardiamo avanti”. Ora bisognerà attendere l’esito della semifinale tra Rn Savona e Quinto Genova (biancorossi avanti 1-0 dopo gara-1) per conoscere il prossimo avversario.

CN POSILLIPO - PALLANUOTO TRIESTE 7-9 (2-2; 2-1; 1-2; 2-4)

POSILLIPO: Izzo, Iodice, Stevenson 3, Abramson 1, Mattiello 1, Aiello 2, M. Lanfranco, J. Lanfranco, Briganti, Scalzone, Milicic, Saccoia, Spinelli. All. Brancaccio

PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik 1, Petronio 1, Buljubasic, Vrlic 2, Valentino 2, Liprandi, Mezzarobba, Razzi, Inaba 2, Bini, Mladossich 1, Ghiara. All. Bettini Arbitri: Carmignani e D’Antoni

NOTE: uscito per limite di falli Valentino (T) nel quarto periodo; superiorità numeriche Posillipo 3/8, Pallanuoto Trieste 3/8+2 rigori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto Trieste inarrestabile: trionfo sul Posillipo e quinto posto in classifica
TriestePrima è in caricamento