Lunedì, 27 Settembre 2021
Sport

Pallanuoto: Trieste passa a Lavagna, c'è il Catania ai play-off

Nell'ultima giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile gli alabardati si sono imposti per 10-11 sul campo del Lavagna 90. Mercoledì 20 maggio alla Bruno Bianchi scatta la semifinale play-off con il Catania: gara-1 si giocherà alle ore 19.30

La Pallanuoto Trieste conclude la regular-season del campionato di serie A2 maschile con un altra vittoria, la 21esima sulle 22 partite disputate nel girone Nord. Ma per avere la meglio sul Lavagna 90 (10-11 in Liguria) gli alabardati di Stefano Piccardo hanno dovuto ricorrere agli straordinari. Sotto per 6-2 gol al cambio di campo, sul -3 in apertura di quarto periodo, la Pallanuoto Trieste ha operato una prodigiosa rimonta, ribaltando la situazione in un finale di gara a dir poco scoppiettante. "Sono contento per il risultato - spiega il direttore sportivo Andrea Brazzatti - ma in gara-1 di semifinale play-off servirà tutto un altro approccio". Mercoledì 20 maggio infatti, alla Bruno Bianchi, scatta la corsa alla promozione e come era facilmente prevedibile l'avversario degli alabardati sarà il temibile Catania, che ha chiuso il girone Sud al quarto posto in classifica.

Torniamo alla partita di Lavagna. I padroni di casa, a caccia di una vittoria per blindare il terzo posto (e evitare il Civitavecchia ai play-off), partono fortissimo e sfruttano bene tutte le distrazioni difensive degli alabardati. I liguri scappano sul 3-0, la Pallanuoto Trieste con le reti di Petronio e Spadoni torna sul -1, ma per tutta la prima parte di gara è il Lavagna a dettare i ritmi. Nel secondo periodo arriva anche la doppietta di Felugo, al cambio di campo gli alabardati sono sotto per 6-2. La reazione di capitan Giorgi e compagni non si fa attendere, una doppietta di Petronio e un gol di Popovic rimettono Trieste in carreggiata, ma in apertura di quarto periodo arriva l'8-5 firmato da Parisi. Il Lavagna sembra irraggiungibile, poi nel giro di 120'' una fiammata degli ospiti ribalta la situazione. Ferreccio, Popovic, capitan Giorgi e Petronio firmano le reti dell'8-9 a 5' dalla fine, poi il centroboa mancino griffa anche l'8-10. Il Lavagna comunque non si arrende, Cimarrosti insacca il 9-10 che riapre in giochi, si sbaglia tanto da entrambi i lati del campo, fino al rigore di Petronio, che a 9'' dalla sirena finale chiude i conti sul 9-11. I liguri trovano anche il rocambolesco 10-11, ma restano da giocare solo 3''. La Pallanuoto Trieste incamera la 19esima vittoria consecutiva e adesso sotto con i play-off.

LAVAGNA 90 - PALLANUOTO TRIESTE 10-11 (4-2; 2-0; 1-3; 3-6)

LAVAGNA 90: Graffigna, G. Cotella, Congiu, Pedroni, Giusti, Cimarrosti 2, Oneto 1, F. Cotella 2, Felugo 2, Martini, Luce, Parisi 2, Casazza 1. All. Risso

PALLANUOTO TRIESTE: Jurisic, Podgornik, Petronio 5, Ferreccio 1, A. Giorgi 2, Giacomini, Popovic 2, Mezzarobba, Namar, Henriques Berlanga, Spadoni 1, Lagonigro, Stulle. All. Piccardo

Arbitri: Bonavita e Guarracino

NOTE: uscito per limite di falli Oneto (L) nel quarto periodo; superiorità numeriche Lavagna 6/12, Pallanuoto Trieste 5/13 + 2 rigori; spettatori 300 circa

Gli altri risultati (ultima giornata di ritorno): Chiavari - Rn Imperia 10-3, Brescia Waterpolo - Rn Camogli 10-14, Plebiscito Padova - Torino 81 11-10, Albaro Nervi - Sc Quinto 3-10, Rn Sori - Rn Arenzano 20-7

La classifica: Pallanuoto Trieste 63, Rn Sori 51, Sc Quinto 46, Lavagna 90 44, Rn Camogli 41, Chiavari 30, Torino 81 27, Albaro Nervi 24, Plebiscito Padova 23, Rn Imperia 19, Rn Arenzano 14, Brescia Waterpolo 0

I verdetti: Pallanuoto Trieste, Rn Sori, Sc Quinto e Lavagna 90 ai play-off, Rn Imperia e Rn Arenzano ai play-out, Brescia Waterpolo retrocesso in serie B

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto: Trieste passa a Lavagna, c'è il Catania ai play-off

TriestePrima è in caricamento