menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallanuoto Trieste, scatta la Coppa Italia: alabardati a Savona per quattro partite

Tra venerdì 23 e domenica 25 settembre, la squadra alabardata sarà impegnata a Savona per il girone A della Coppa Italia. Avversari Rn Bogliasco, Sc Quinto, Torino 81 e Rn Savona

Si ricomincia. Quattro mesi dopo il successo esterno sulla Lazio, che ha chiuso alla grande il primo campionato di serie A1 maschile della storia per la Pallanuoto Trieste, la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping è pronta per l’esordio nella stagione 2016/2017. Questa volta si riparte con la Coppa Italia, competizione inedita per la società alabardata, e da un lotto di avversari tutti piuttosto ben conosciuti. Intanto diamo uno sguardo a formula e programma della Coppa Italia. Sono 10 le squadre che scenderanno in campo in questo primo turno, divise in due gironi. La Pallanuoto Trieste è stata inserita nel raggruppamento di Savona e affronterà Rn Bogliasco, Sc Quinto, Torino 81 e ovviamente i padroni di casa del Savona. Le prime due classificate al termine delle quattro partite del girone A accederanno alla fase successiva, alla quale sono già qualificate Pro Recco, An Brescia, Sport Management e Canottieri Napoli. Le altre due qualificate arriveranno dal girone B che comprende Acquachiara, Posillipo, Ortigia Siracusa, Roma Vis Nova e Lazio.

Si inizia venerdì 23 settembre e la Pallanuoto Trieste alle 18.30 scenderà in vasca per affrontare il Rn Bogliasco. Sabato 24 settembre sono previste due partite: alle 10.30 con il Sc Quinto e alle 19 con il Torino 81. Domenica 25 settembre ultimo match, alle 11.00, con la Rn Savona.

Dal punto di vista tecnico, il girone di Coppa Italia appare senza dubbio competitivo. Come conferma anche l’allenatore della Pallanuoto Trieste Stefano Piccardo. “Ci attende un test molto probante – spiega il tecnico ligure, alla terza stagione sulla panchina alabardata – al cospetto di squadre che conosciamo bene, ma che nel corso dell’estate hanno cambiato diversi giocatori, proprio come noi. Bogliasco e Savona sono due team di spessore, Quinto e Torino due neopromosse che hanno operato bene sul mercato. Giocheremo quattro partite ravvicinate, avremo l’occasione per valutare al meglio il nostro grado di preparazione dopo un mese di intensi allenamenti”.

Per quanto riguarda la formazione, Piccardo ha convocato per la trasferta in terra ligure 14 giocatori. E c’è ovviamente tanta curiosità per vedere all’opera i quattro nuovi innesti. Esordio davvero particolare per Alessandro Di Somma, che giocherà la sua prima partita ufficiale con la calottina della Pallanuoto Trieste proprio contro il Bogliasco, la sua ex squadra.

Il tecnico ligure ha le idee chiare. “Cosa chiederò alla squadra in queste quattro partite? Tanta disciplina tattica in difesa, sia nelle situazioni di inferiorità numerica, sia ad uomini pari. In attacco invece voglio intraprendenza e la capacità di adattarsi ai movimenti degli avversari”. Dal punto di vista fisico, dopo quattro durissime settimane di allenamenti, la Pallanuoto Trieste non sarà ovviamente al top. “Non siamo brillanti – spiega Piccardo – ma come noi anche le altre squadre si trovano nel bel mezzo della preparazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festa della mamma: origini e curiosità

social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento