Sabato, 23 Ottobre 2021
Sport

Pallanuoto, A1 maschile: Trieste torna al successo, gli alabardati vincono in trasferta il Torino

Successo fondamentale e meritatissimo. Nella decima giornata del campionato di serie A1 maschile la Pallanuoto Trieste si è imposta sul campo del Torino 81 per 7-10.
Una vittoria importante per la classifica e il morale quella conquistata alla Monumentale dal gruppo sponsorizzato Samer & Co. Shipping. «Complimenti alla squadra – esclama a fine match il direttore sportivo Andrea Brazzatti – abbiamo giocato una gran partita. Abbiamo iniziato bene, poi ovviamente il Torino ha reagito. Ma nel finale siamo stati lucidi e aggressivi, proprio come piace a me».
In avvio di gara entrambe le squadre accusano la pressione, i punti in palio pesano e in acqua la lucidità è poca. Servono oltre 7’ per vedere il primo gol, siglato da Gogov in situazione di superiorità numerica: 0-1 alla fine del primo periodo. La Pallanuoto Trieste appare in pieno controllo e nel secondo periodo tenta la fuga. Vico segna lo 0-2 in superiorità numerica (dopo appena 23’’ di gioco) e la difesa alabardata, protetta dalle parate di uno straordinario Oliva, contiene senza affanno le sfuriate dei padroni di casa. E proprio da un intervento super di Oliva nasce il gol dello 0-3, siglato da Vico. Trieste sul +3 a metà gara.

Nel terzo periodo il Torino 81 si scuote e inizia tutto un altro match. I gol in rapida successione di Gandini, Giorgi, Oggero e Vico mantengono il +3 (2-5) a 4’ dalla fine del tempo. Poi però i piemontesi tornano sotto con D’Souza in superiorità e Novara in controfuga: 4-5 a 2’22’’ dall’ultimo riposo. Ci pensa il solito Vico da boa (servito alla perfezione da Mezzarobba) a riportare Trieste a distanza di sicurezza. Si entra negli ultimi 8’ di partita con gli ospiti avanti sul 4-6.
Nel quarto periodo accade di tutto, compresa la rimonta del Torino. Azzi e Vuksanovic nel giro di 90’’ confezionano il 6-6, Gogov insacca il 6-7, poi Vuksanovic scrive 7-7. Tutto da rifare per gli ospiti. Negli ultimi 4’ però in campo c’è soltanto la Pallanuoto Trieste. Petronio in superiorità realizza il nuovo +1 (7-8 a 3’25’’ dalla fine). I conti li chiude capitan Giorgi, che mette alle spalle di Rolle il 7-9 e timbra con una gran rovesciata il definitivo 7-10 a 1’13’’ dalla sirena finale. La Pallanuoto Trieste festeggia una vittoria inseguita dallo scorso 21 ottobre e tre punti d’oro per la classifica. Il 2017 non poteva chiudersi in modo migliore.

Torino 81 – Pallanuoto Trieste 7-10 (0-1; 0-2; 4-3; 3-4)

Torino 81: Rolle, Pavlovic, Gandini 1, Azzi 1, Maffè, Oggero 1, D'Souza 1, Vuksanovic 2, D. Presciutti, Novara 1, Gaffuri, Gattarossa, Aldi. All. Aversa

Pallanuoto Trieste: Oliva, Podgornik, Petronio 1, Ferreccio, Giorgi 2, Giacomini, Gogov 2, Turkovic, Vico 4, Spadoni, Blazevic, Mezzarobba, Persegatti. All. Krstovic

Arbitri: Collantoni e Frauenfelder

Note: usciti per limite di falli Maffè (To) e Spadoni (Ts) nel quarto periodo; superiorità Torino 81 3/9, Pallanuoto Trieste 3/5; spettatori 600 circa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, A1 maschile: Trieste torna al successo, gli alabardati vincono in trasferta il Torino

TriestePrima è in caricamento