menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallanuoto under 15 femminile: Trieste sconfitta ai rigori delle finali scudetto

Gara contro il Bogliasco sul filo dell'equilibrio, rimessa in piedi grazie a Gregorutti e Mancini. Andrea Piccoli: "Non ci arrendiamo, vogliamo la medaglia di bronzo"

Epilogo amaro per la Pallanuoto Trieste. Nella semifinale scudetto Under 15 femminile, le orchette sono state battute dal Bogliasco ai tiri di rigore (12-13), al termine di una partita per certi versi drammatica, che lascia tanto amaro in bocca al gruppo allenato da Andrea Piccoli e Ilaria Colautti. Ma non è questo il momento di abbattersi. Venerdì 11 agosto alle 11 la Pallanuoto Trieste tornerà in campo per la finale che vale il terzo posto: le orchette hanno ancora la concreta possibilità di conquistare una prestigiosa medaglia. «C’è ovviamente tanta delusione – spiega Andrea Piccoli – ma i rigori sono una lotteria dove può accadere di tutto. Peccato perché durante i tempi regolamentari abbiamo sbagliato troppe occasioni in superiorità numerica. Però non ci arrendiamo. Vogliamo il terzo posto e faremo di tutto per conquistarlo». 

La squadra alabardata parte bene e per 3 volte conquista un margine di 2 reti, ma il Bogliasco si riporta sotto fino al 6-6 del terzo periodo. Le liguri trovano anche il primo vantaggio, subito rintuzzato da capitan Jankovic: si entra nell’ultimo periodo sul 7-7. Il Bogliasco sembra avere maggiore lucidità in fase offensiva, si porta sul 7-8 e poi (dopo un tiro di rigore parato da Gregorutti) sul 7-9 con Carpaneto, sempre su tiro dai 5 metri. Sotto di 2 gol a 2’ dalla fine sembra finita per la Pallanuoto Trieste, che però ha il merito di non arrendersi. Mancini indovina un preciso pallonetto dalla distanza che vale l’8-9, poi a 34’’ dalla fine mette a segno il gol del 9-9. Si va ai tiri di rigore e non bastano le parate a ripetizione di Gregorutti. Le liguri sono più fredde e conquistano la finalissima. Per la Pallanuoto Trieste l’obiettivo adesso è la medaglia di bronzo. 

PALLANUOTO TRIESTE – BOGLIASCO 12-13 d.t.r. (4-2; 1-2; 2-3; 2-2)

PALLANUOTO TRIESTE: Gregorutti, N. Renier, Mancini 2, Sblattero, F. Lonza 1, Gant, Klatowski 4, Marussi, Pasquon, Spadoni, Jankovic 2, S. Renier, Zoch, Bozzetta, A. Apollonio. All. Piccoli e I. Colautti

BOGLIASCO: Sokhna, Bettini 3, Garetto, Rossi Raggio, Marini 1, Civardi, Mannai 1, Cogozzo, Paganello 1, Rayner 2, Carpaneto 1, Albasini, Rosso, Ravina, Meola. All. Sinatra

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, il Friuli Venezia Giulia rimane in zona gialla

  • Cronaca

    Porto vecchio: variante urbanistica nell'Accordo di programma, sì agli investimenti

  • Cronaca

    Presidente del Consiglio regionale positivo al Covid: "Sto bene"

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

  • Arredare

    Letto con box contenitore: modelli, costi e vantaggi

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento